Menu

Recensioni

Klimt1918 – Undressed Momento

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Una sigaretta fumata nervosamente ci introduce all'ascolto di quello che possiamo definire un capolavoro. E la cosa mi fa estremamente piacere, per vari motivi: primo perché questo gruppo esce dalla tanto bistrattata (giustamente) nostra italietta, secondo perché è l'esordio dei Klimt1918, quindi immaginatevi come sarà il futuro, terzo perché il tutto esce dagli Outersounds Studios di Giuseppe Orlando, finalmente uno studio italiano all'altezza. Quarto perchè ascoltare Undressed Momento è una cosa favolosa: 8 canzoni ed una intro una più bella dell'altra, in grado di scatenare emozioni e di mettere in moto il cervello. Ma il genere? Loro si definiscono post-metal e in effetti qualcosa del metal rimane (testimone ne è anche la copertina di Left Hand Path degli Entombed nel booklet): qualche sfuriata di doppia cassa, la distorsione delle chitarre. Ma qui parlare di genere non conta: sì qua e là spuntano influenze di Katatonia (gli ultimi), Novembre (tra l'altro al mixer e ospiti), U2, un po' di new wave di quella buona. Qua si va davvero oltre: è stupefacente come le tracce di questo cd riescano davvero a comporre un momento d'intimità con l'ascoltatore, quell'Undressed Momento di cui parla il titolo. Tra le canzoni spiccano, a mio modestissimo avviso, We Don't Need No Music, con un cantato iniziale in italiano e con refrain irresistibile e Stalingrad Theme, l'ultima canzone, che a un inizio con una doppia cassa scatenata sposa un senso della melodia dalla grande semplicità e da un'innata delicatezza. Per concludere ottima la prestazione di Marco Soellner alla voce, grande cantante con un ottima pronuncia inglese, cosa rara in Italia e nota di lode per Francesca Di Leandro che ha curato l'artwork con un gusto incredibile. Bravi Klimt1918 e bravi i ragazzi della My Kingdom Music che hanno pubblicato l'esordio di questa immensa realtà italica.

TRACKLIST
1. _ – 2. Pale Song – 3. Parade Of Adolescence – 4. We Don’t Need No Music – 5. Undressed Momento – 6. That Girl – 7. Naif Watercolour – 8. If Only You Could See Me Now – 9. Stalingrad Theme

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close