Menu

Recensioni

Zu – Igneo

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Con il loro primo album “Bromio” avevano ricevuto consensi positivi in tutto il mondo. Il successo è stato bissato dal successivo “Igneo”, secondo album per gli Zu.
Con il loro “free-noise-hardcore-jazz” gli Zu hanno stupito tutto il mondo e in particolare Steve Albini, che li ha invitati a registrare l'album nei suoi studi di Chicago.
Il loro tappeto di ritmiche devastanti e violenti accompagnate dalle melodie folli del sax di Luca Tommaso Mai e dai fiati di Ken Vandermark e Jeb Bishop, ospiti nel disco insieme al violoncellista Fred Lomberg Holm, è puro godimento per chi ama essere colpito da precisi stacchi che non perdono mai la loro incisività e che colpiscono duri e inesorabili al punto giusto.
Spesso non si riesce a capire se ci si trova di fronte a strutture ben definite e ricercate o caos totale.
La cosa che caratterizza i brani del trio romano è la continua ostilità a ricercare melodie facilmente incastonabili con le parole, cosa che rende questo disco ancora più ecclettico.
Sicuramente un album di difficile ascolto, ma che sicuramente lascerà stupiti dalla prima all'ultima traccia, per la follia delle melodie e l'”apparente” mancanza di una struttura sonora ricercata e voluta…

Tracklist

1-The Elusive Character Of Victory
2-Solar Anus
3-Eli,Eli,Elu
4-Arbol de La Esperanza Mantente
5-Monte Zu
6-Untitled Samba For Kat Ex
7-Muro Torto
8-Tikkun Olam
9-Mar Glaciale Artico

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close