Menu

American Psycho


Scheda


Titolo Originale: Id.
Anno: Usa, 2000
Genere: Thriller
Regia: Mary Harron
Attori: Christian Bale, Willem Dafoe, Jared Leto, Reese Witherspoon, Josh Lucas.
Durata: 1h e 41′
Produzione: Filmauro


American Psycho

Patrick Bateman agente di borsa di Wall Street può vantarsi di un guardaroba perfetto, abita a Park Avenue, ha un auto di lusso e una bella raggazza, Reese Witherspoon, frequenta i locali più in della Grande Mela, i club più esclusivi e in fondo non deve nemmeno lavorare troppo per avere uno stipendio di tutto rispetto. Le sue maggiori preoccupazioni sono avere un aspetto gradevole, vestirsi e pettinarsi alla moda e avere un biglietto da visita decisamente migliore di qualche collega. Se questa potrebbe sembrarvi l’ennesima trama di qualche film, o romanzo, che voglia distruggere le convinzioni dell’america WASP e ben pensante degli anni ’80 in fondo non avete visto troppo male. Purtroppo però Mr.Bateman non solo è un 27enne Yuppies di belle speranze ma ha anche il brutto difetto di essere uno spietato serial killer. Narrato in soggettiva direttamente dal pensiero del protagonista: Vediamo così Mr. Bateman, come nel romanzo omonimo, muoversi negli anfratti di Wall Street e di New York seminando morte e dolore con la leggerezza di una libellula, ripulendosi le mani guantate di velluto e sterminando la sua ennesima vittima a colpi di accetta con sorprendente facilità e non curanza e al tempo stesso riuscendosi a guardare allo specchio e trovando il tempo per donarsi un bagno rinfrescante. Tutto questo esclusivamente per eliminare coloro che potrebbero minare il suo egocentrismo o semplicemente per placare la sua sete di sangue.

Tratto dal romanzo di Brett Easton Ellis, che destò molto scalpore nell’america di Reganiana memoria. Mary Harron, porta sul grande schermo questo assassino seriale dall’aspetto angelico e rassicuranete donandogli i muscoli d’acciaio e il volto del 28enne Christian Bale, qui al suo primo ruolo da protagonista assoluto. Il risultato finale può sembrare abbastanza frammentario ma difficilmente sarebbe stato possibile fare di meglio con un romanzo dell’autore New Yorkese. Il tutto essendo attorniato da colleghi anch’essi privi di qualsiasi sentimento, fra questi si noti Josh Lucas, di recente visto in assieme a Reese Witherspoon in Tutta colpa dell’amore, la cui massima preoccupazione è quella di trovare un tavolo giusto per una serata giusta in un locale, ovviamente, giusto. In ultima analisi anche se il film poteva essere condotto in maniera più coesa e meno spezzaettata nel complesso non viene minimamente snaturato lo spirito del romanzo. Per la cronaca: Di prossima uscita Le Regole dell’Attrazione, già un successo negli USA, tratto sempre da un celebre romanzo di Mr.Ellis. Qui il protagonista è Sean Bateman spacciatore bisessuale imparentato provate a indovinare con chi???

Piacerà moltissimo a coloro che credono fermamente nel crollo dell’impero americano.
Sconsigliato ai deboli di cuore.

Voto al Film 6 e 1/2 e per lo sforzo prodotto e un bel 7 a Christian Bale qui decisamente in forma, e non solo fisica.

Ciro Andreotti

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche

Close