Menu

I MAMASAN vincono ROCK TV recorded on TDK

GRANDE SUCCESSO DEL CONCORSO

ROCKTV – RECORDED ON TDK


Si è concluso con grande successo il concorso “Recorded on TDK” che la nota casa produttrice di supporti audio-video ha realizzato con la collaborazione di Rock TV, il primo canale satellitare di sola musica Rock! Durante tutto il Rock TV Tour 2003, che si è svolto nelle più importanti città italiane ad Aprile e a Novembre, e nelle Rock TV Night del giovedì sera al Rolling Stone di Milano, il numeroso pubblico presente alle manifestazioni ha avuto la possibilità di partecipare al concorso compilando i coupon che venivano distribuiti all’interno dei locali. Nel volantino veniva richiesto di inviare un demo della propria band per potersi aggiudicare l’ambitissimo “premio”: l’incisione di un cd singolo, la registrazione di un video e la messa in onda in “alta rotazione” su Rock TV del brano in questione. Più di duemila CD sono arrivati alla redazione di Rock TV!! Un’opportunità unica che i tantissimi gruppi emergenti sparsi in tutta Italia non si sono fatti scappare, inondando letteralmente la redazione con quantità di demo ricchi di talento e tante speranze…

Una band su tutte è emersa si chiama MAMASAN e viene da Napoli.

I criteri di selezione utilizzati da Rock TV che hanno portato la band napoletana a vincere il concorso “Recorded on TDK” sono molteplici, fra tutti si notano la capacità compositiva ed esecutiva e soprattutto la raggiunta maturità artistica che nulla ha da invidiare a band della scena italiana che sono già affermate e con lavori già pubblicati. Ecco il commento delle band su OGNI SINGOLO GIORNO, la canzone vincitrice: “… racconta le difficoltà comunicative ed il senso di distacco che ci sono in qualunque relazione quando essa finisce, si parla di rapporti di coppia ma non solo, anche di persone che durante il percorso della vita, si incontrano e si lasciano e chiaramente con la sofferenza della mancanza e della perdita.”

Mamasan

Biografia

Ruben Iardino – Adriano Caligiuri – Marco Caligiuri – Diego Abbate – Massimo Esposito

Quattro amici, insieme fin da bambini, che vivono ancora oggi nella stessa strada, decidono un giorno di formare un gruppo. Niente di più bello e semplice. Passano gli anni, le cose iniziano a farsi un po’ più serie, i ragazzi cominciano a suonare nei locali della loro città. Si fanno conoscere sotto il nome di Daff e dopo il primo lungo periodo passato a proporre cover di brani famosi ed amati (non sempre però) registrano il loro primo lavoro originale. Un demo chiamato Graffiti EP. Inizia a girar voce che ci sono quattro ragazzi molto giovani che scrivono buone canzoni. La band decide di darsi un nuovo nome: Mamasan, in onore del gruppo più amato, i Pearl Jam.

I Mamasan sono autori di brani in cui riecheggiano echi di Seattle e degli Zep, oltre ad una particolare ricerca sonora che fa del feedback uno “strumento” sempre presente nelle canzoni del gruppo. Si, proprio canzoni. E questa è un’altra sfida che la band si propone. Riuscire ad esprimere se stessi in una musica che elimina inutili ornamenti e si lascia andare al puro piacere del rock. Con l’aiuto del manager Bruno Cucciniello ed il supporto tecnico e competente di Peppe Bruno e Peppe Innaro, la produzione del primo demo ufficiale omonimo (2001) riscuote un notevole successo all’interno del circuito underground locale. Inoltre permette al gruppo di partecipare a manifestazioni di particolare importanza (Arezzo Wave, Nonsolorock, Rock Targato Italia, Bande Rumorose)I Mamasan continuano oggi la propria ricerca della canzone rock perfetta in attesa della pubblicazione del loro primo lavoro discografico.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close