Menu

Esce ‘MEGALOPOLIS’ , album di debutto degli STUDIODAVOLI

STUDIODAVOLI Megalopolis (CD)

Bar Code 8016670919445
Cat. Number RKX005


Dopo l’uscita del loro primo singolo Superpartner a Novembre 2003, gli Studiodavoli sono stati definiti dalla critica la più bella sorpresa della scena Indie pop italiana, ora ritornano con “Megalopolis” il loro attesissimo album di debutto, in uscita il 1 marzo 2004.

Si presentano in quattro.
Gianluca De Rubertis (farfisa / synth rigorosamente vintage) e Matilde De Rubertis (chitarra acida e voce) sono fratello e sorella per davvero non come i White Stripes. Gianluca da piccolo tra una colonna sonora del maestro Piccioni e un film di Lucio Fulci voleva fare il pilota di Formula 1, Matilde invece ama il northern soul e con la sua voce calda e sensuale è capace di sciogliere un iceberg in pochi minuti. Riccardo che suona una batteria madreperla anni 60 indossa solo pantaloni rigorosamente a sigaretta e Giancarlo al basso suona molto funk e poco punk e ad incontrarlo di notte nella penombra potrebbe essere scambiato per un agente della SPECTRE.

Su “Megalopolis” i nostri danno libero sfogo a tutto il loro campionario di suoni 60s vintage conditi con una spruzzata di elettronica colta. 17 brani in tutto ispirati da un virtuoso ed ideale incrocio tra Beatles, Stereolab ed Air. Si passa così dall’hammond sound frizzante di “Superpartner”, “Go Baby” e “Abat Jour”, alle atmosfere più rarefatte ed elettro vintage di “Gate must be Negative transition” e “Breast’s Garden”. Splendida e malinconicamente irresistibile la title track “Megalopolis”, alla pari con la suadente “One day before / One day” in cui risalta tutta la sensualità e tenerezza di Miss Matilde. Su tutte però spicca “Sexsafari” secondo geniale singolo degli Studiodavoli in uscita a Marzo e unico brano cantato da Gianluca che ad un primo ascolto potrebbe ricordare il miglior Beck di Odelay immerso in uno zoo con tanto di leoni ed animali esotici.

Ci sarebbe da chiedersi da dove saltino fuori? I più illuminati ricordano che gli Studiodavoli cominciano questo loro particolare cammino stilistico votato alla ricerca del perfetto equilibrio tra sonorità vintage ed elettronico-contamporanee nel Gennaio 2001 a Lecce col nome di Valvole Davoli. Nel 2002 partecipano e vincono le selezioni di Arezzo Wave e in qualità di vincitori partecipano alla compilation “Arezzo Wave love festival” con il brano “Analogic cheat” in compagnia di Max Gazzé, Giuliano Palma, Sud Sound System, Roy Paci e tanti altri.

Da Agosto 2002 fino ai giorni nostri la band, sulla spinta degli ottimi riscontri ottenuti, si lancia in una corsa inarrestabile, che li porta a firmare un contratto discografico per la neonata etichetta indipendente milanese Record Kicks, specializzata in Indie Pop e nata da un’idea di Nicolò Pozzoli già A&R di Vitaminic Italia. Il loro primo singolo/ep Superpartner è uscito lo scorso 24 Novembre e grazie anche al remix realizzato da Robert Passera e Benasky è entrato nella programmazione dei maggiori network radiofonici tra cui 101 Network e Italia Network.
Prima di Natale i nostri sono stati impegnati nel Superpartner Minitour, una serie di concerti che li ha visti esibirsi a Cesena, Milano, Bologna, Modena e Pistoia in cui hanno confermato tutta la loro classe.
Il 26 gennaio scorso è uscito su vinile 12’’, Superpartner P-Funk Rmx (punk funk), remix curato dagli stessi Studiodavoli e scelto dai parrucchieri fashion Tony & Guy, per la colonna sonora del video di presentazione della nuova collezione hairstyle 2004.
Sempre a Gennaio 2004 è stato ultimato il montaggio del video di Superpartner che narra le vicende dei nostri sul pianeta rosso alle prese con draghi spaziali e mille peripezie e che sarà possibile vedere a partire da Febbraio sulle principali emittenti televisive musicali.

Studiodavoli – Megalopoli CD
Prodotto da Nicolò Pozzoli
Registrato da Stefano Manca Inverno 2030 c/o Suedestudio Campi Salentina (LE)
Mixato da Stefano Manca Primavera/estate 2030 c/o Suedestudio Campi Salentina (LE)
Masterizzato da Claudio Giussani c/o Nautilus Mastering Milano
Distribuito da Audioglobe

Megalopolis Track list:

Loading 0.58
Superpartner 3.32
Go Baby 4.01
Sunday 2.45
Steady Job 1.20
I’ve got a stedy job 1.32
Gate must be negative transition 2.58
Superpartner P.funk rmx (Radio Edit) 4.10
Breast’s garden 5.03
One day before 2.48
One day 2.22
Love 70 5.21
Megalopolis 5.18
Abatjour 4.16
Sexsafari 3.35
Empty spaces 4.00
Goodbye 2.05

Gli Studiodavoli sono:
Matilde De Rubertis: voce, chitarra
Gianluca De Rubertis: analog, synth, organo, voce
Giancarlo Belgiorno: basso, chitarra
Riccardo Schirinzi: batteria

www.studiodavoli.net

La promozione è a cura di
PoP- Press office & Promotion tel. 02.3302081 – info@promopop.it

Di loro hanno detto:

“Quattro pezzi eccellenti specialmente “Gate must be negative transition””
Guido Amari – Rock Sound

“Gli StudioDavoli dimostrano tutte le potenzialità già espresse nel corso di Arezzo Wave”
Eugenio Tovini – Musica e Dischi

“Questa band non è l’ennesimo ritorno al passato ma è il passato che si trasforma in presente”
Tob Lamare – Allmusic Magazine

“Megalopolis possiede una verve ed un entusiasmo non comuni che lo rendono un esordio strepitoso”
Michele Casella – Rockerilla

“Superpartner è un Cocktail Kraut rock che scivola giù in un batter d’occhio”
Dionisio Capuano – Blow Up

“Il suono cocktail lounge contemporaneo è uno stile che gli Studiodavoli interpretano alla perfezione”
Pierfrancesco Pagoda – Trendweb

““Una delle più belle sorprese dell’Indie Pop italiano”
MTV.it

“Tutto quello che dovete sapere degli StudioDavoli è che il loro primo EP è una meraviglia”
Indiepop.it

“Siete stanchi del solito grigiore? Allora entrate nel colorato mondo degli StudioDavoli!!
VirtualMilano.com

“Un esordio ben fatto, che convince”.
Tribenet.it

“Bell’esordio per una band fresca, che maneggia la materia con competenza e stile”
lternatizine.com

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close