Menu

Recensioni

Stereolab – Margerine Eclipse

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Ottavo lavoro per gli Stereolab, questo “Margarine Eclipse”, che compare tra gli scaffali un anno dopo la morte della cantante e chitarrista Mary Hansen, che non ha portato grossi sconvolgimenti musicali all'interno della band.
La formula, sempre vincente fin ora, rimane sempre la stessa. La voce di Laetita Sadier, forse non all'altezza di Mary Hansen, si destreggia comunque egregiamente tra i loop degli Stereolab.
C'è tutto quello che ha caratterizzato le piccole perle prodotte in passato dalla band: il soul macchiato di psichedelia dell'apertura “Vonal Declosion”, l'elettro pop robotico di “Cosmic Country Noir”, la bossa nova elettrizata di “Margerine Melodie”, con il jazz, come al solito molto free, nascosto dietro l'angolo, sempre a pronto a colpire ciò che gli capita a tiro.
Tutto uguale al passato. Quindi tutto molto bello.
Ma il problema sta appunto qui. Sono passati 10 anni e la musica degli Stereolab non è mai cambiata, pur rimanendo sempre di ottima fattura.
Ora gli Stereolab appaiono invecchiati, i loop sembrano stanchi e si sorreggono sospinti da qualche fresca ventata proveniente dal passato.
Il tutto, per forza di cose, suona piuttosto gradevole. Sicuramente si sente la terribile mancanza di quegli sprazzi geniali, rimasti tristemente impigliati nelle deliziose trame del passato.
Trame di cui molti gruppi odierni sono più che debitori. Ma ora gli allievi sembrano aver superato il maestro (Broadcast su tutti).
E con un velo di tristezza gli Stereolab guardano al passato come miglior modo per rimanere ben ancorati al presente. Ma forse questo non basta più e quella luce anglo-francese che tanto ha illuminato sembra essersi definitivamente eclissata.

Tracklist
01 Vonal Declosion
02 Need To Be
03 “…Sudden Stars”
04 Cosmic Country Noir
05 La Demeure
06 Margerine Rock
07 The Man with 100 Cells
08 Margerine Melodie
09 Hillbilly Motobike
10 Feel and Triple
11 Bop Scotch
12 Dear Marge

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close