Menu

Recensioni

Lo-Fi Sucks! – Temporary Burn Out

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

“Temporary Burn-Out” è il quarto album dei Lo-Fi Sucks!, tre genovesi che fino a pochi giorni fa mi erano praticamente sconosciuti. O meglio, il nome era capitato più volte sotto i miei occhi, ma non ho mai avuto occasione di reperire qualche loro lavoro.
E finalmente eccolo qui.
E l'impressione è più che buona. Chitarre taglienti e affilate si alternano a melodie più dolci accompagnate, oltre che dai tradizionali basso e batteria, da loop elettronici e da delicati rumorini di sottofondo. Come i cinguettii e gli altri innumerevoli suoni dell'iniziale “Disappeared 2” che ci trasporta dolcemente alla malinconia di “67-73”, con il suo incedere lento e sognante, e impreziosita dal violoncello di Elena Diana from Perturbazione.
Citazione particolare merita la voce, forse è proprio questo a farmeli apprezzare così tanto. Una voce con quel giusto tono di straniamento, quasi di disinteresse per quello che sta recitando, nella fascinosa “Me And Nick Drake” (magari anche solo leggendo il titolo), nella quale troviamo anche un imprevedibile delirio sonoro che ci trasporta, con qualche gocciolina di sudore, alla cantilenante “Little Wonder's Lost”, episodio che alterna le due “anime” della band, quella più malinconica e sommessa, e quella più rumorosa e “delirante”. Il tutto senza mai strafare.
Si conclude l'ascolto con “Declaration Of IndiEpendence”, un rock più indie che mai (e che altro poteva essere?), ricco di effetti elettronici e rumori vari, che si spengono delicatemente sul finire e pongono la parola “fine” su questo delizioso lavoro, che va ad arricchire maggiormente la scena indie italiana.
Mi scuso solo per i due anni di ritardo.

Tracklist

1. Disappeared 2
2. 67-73
3. All beautifull angels
4. But i feel fine thank you
5. Disappeared
6. (…pool?)
7. Drop-outs bus
8. He Played Steve Shelley's kit
9. Me and Nick Drake
10. Little wonder's lost
11. No place like home
12. Declaration of indipendence pt. 2

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close