Menu

DONNIE DARKO


Scheda


Titolo Originale: Id.
Anno: 2001.
Nazione: USA.
Regia, Soggetto e Sceneggiatura: Richard Kelly.
Cast: Jake Gyllenhaal, Holmes Osborne, Maggie Gyllenhaal, Daveigh Chase, Mary McDonnell, James Duval, Arthur Taxier, Patrick Swayze, Drew Barrymore.
Genere: Fantascienza.
Durata: 133 minuti.
Distribuzione: MovieMax.


Donnie Darko – The Director’s Cut

Salta Donnie. Salta sul tappeto elastico di fronte alla villa dei tuoi genitori. Salta davanti ai problemi che ti attanagliano, salta e schiva il motore che sta per schiantarsi sulla tua camera. Passa lento e trasognante attraverso i tuoi problemi di insonnia e di presunta schizofrenia che ti affliggono, non curarti di Frank, il coniglio che ti ha salvato, fatti attraversare dalla vita dal gusto delle cose semplici e non curarti di Jim Cunningham, santone dedito alla motivazione delle persone attraverso l’abbandono delle loro paure.

Prolungato con alcune scene precedentemente tagliate, il film che risale al 2001 risulta essere il primo ed interessante prodotto dell’esordiente Richard Kelly, qui nella veste sia di regista che di sceneggiatore e soggettista. Jake Gyllenhaal nel ruolo di Donald “Donnie” Darko è a dir poco ai margini della perfezione così come Patrick Swayze e l’ex ragazzina di E.T.:Drew Berrymore che risultano meno adeguati nel ruolo rispettivamente del telepredicatore Jim Cunningham e di una professoressa di letteratura troppo zelante.

Trama che si snoda difficoltosa, nella sua chiave di lettura, lasciando aperte numerose possibili soluzioni: Chi è Frank il coniglio che ha salvato Donnie da morte certa !? E in base a cosa conosce il destino del mondo che secondo sua insindacabile opinione si concluderà fra ventotto giorni e una manciata di ore !?! Rivalutato a distanza dalla prima, ed insoddisfacente, uscita datata 2001 e grazie ad un provvidenziale passa parola Donnie Darko sta tramutandosi in un vero caso cinematografico degno da un lato della trilogia di Matrix, le innumerevoli interpretazioni assegnabili a tutto il film, numerosi i siti che tentano di fornirne, uno su tutti: http://www.tonystuff.co.uk/darko-spoilers.htm. dall’altro degno del passaparola che rivalutò il Rocky Horror Picture Show vero cult dei ’70 e anche con un palese riferimento con Harvey film del 1950, interpretato da James Stewart nel ruolo di un signore convinto di visionare un coniglio di circa due metri.

Voto al film 8 per una trama avvincente e originale che per un esordiente e un manipolo di buoni attori è decisamente un bene augurante viatico per il futuro.

Ciro Andreotti

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche

Close