Menu

Archivio per febbraio, 2005

Znõrt! – 200bpm

Non è bello dirlo, ma gli Znõrt! arrivano tardi. Un'interessante entità che sembra scrollarsi di dosso la polvere ed incurante ripropone le sonorità metal-hardcore anni'80 come se in mezzo non vi fossero circa 20 anni di evoluzioni musicali. Sceglierà il lettore se dare o no una connotazione positiva a quest'affermazione, si può però partire da […]

SHARK TALES

Titolo originale: Shark Tale Nazione: U.S.A. Anno: 2004 Genere: Animazione Durata: 90′ Regia: Bibo Bergeron, Vicky Jenson Cast doppiaggio italiano: Tiziano Ferro (Oscar), Luca De Laurentis (Lenny), Luisa Corna (Lola), Cristina Parodi (CoralCola) Pali e Dispari (Ernie&Bernie) Produzione: Bill Damaschke, Janet Healy, Allison Lyon Segan Distribuzione: UIP Data di uscita: Venezia 2004 25 Febbraio 2005 […]

Anonimo FTP – My Dreams

La scena indie rock italiana negli ultimi anni ha sfornato molte piacevoli realtà musicali, più o meno durature, più o meno originali, più o meno capaci di dare linfa vitale a una scena sempre in bilico. “My Dreams” degli Anonimo FTP sembra poter essere in grado di soddisfare queste tre caratteristiche. Se l'esordio “Vetro”, a […]

MILLION DOLLAR BABY

Titolo originale: Million dollar baby Nazione: U.S.A Anno: 2004 Genere: Drammatico Durata: 2h e 17′ Regia: Clint Eastwood Cast: Clint Eastwood, Hilary Swank, Morgan Freeman Produzione: Malpaso Productions, Albert S. Ruddy Productions, Lakeshore Entertainment Distribuzione: Warner Bros Data di uscita: 18 Febbraio 2005 (cinema)

Sindrome del dolore – Il sapore del suicidio

Attivi appena dal 2004, i Sindrome del dolore rilasciano questo cd-r composto da cinque tracce. “Il sapore del suicidio” si presenta come un lavoro professionale, ben registrato, che ha saputo convincermi appieno, forte di alcune composizioni che reggono il confronto con band ben più famose. E' il caso di brani come “Ciò che resta di […]

Pearl Jam – Vitalogy

Realizzato in un periodo in cui la tensione tra i componenti della band era alle stelle, Vitalogy, nel suo raggiungere certi limiti dell’espressione sonora e portarli all’estremo, nell’intensità e insieme violenza delle emozioni che vuole e suscita, nella denuncia totale ma anche personale e privata dei suoi testi, è tutto e contemporaneamente il suo esatto […]

Close