Menu

Recensioni

Hartmann – Out in the cold

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

A 35 anni il suo primo album solista, ma Oliver Hartman ha un'esperienza più che decennale, un background di esordi hard-rock e collaborazioni tra power e prog-rock. E si sente. Schitarrate che sanno di Whitesnake e uscite dall'odor di Rhapsody (non a caso tra i credits vi compare lo stesso produttore Sascha Paeth). Ma ciò senza nulla togliere alle indubbie qualità vocali di un artista che da un pò di anni compare quasi stabilmente in programmi radio e tv in Germania. A testimonianza di una vena melodica che colpisce anche i cuori più ostili a metal e derivati. “Alive again” è una ballatona rock interpretata con il vigore anni ottanta. Si respira aria di due decenni fa anche nell'altisonante intro della titletrack “Out in the cold”. “The same again” incisiva quanto basta.

Tastiere e orchestrazioni rendono l'atmosfera più pop aprendo al mainstreaming. E sono questi forse i punti deboli del disco, pretenziose aperture melodiche, o per meglio dire, melodiose, da karaoke quanto gli Europe (“I will carry on”). E ciò può piacere (a pochi) come può far storcere il naso (a molti). Anche l'accompagnamento alla lunga può rivelarsi monotono e ripetitivo, le tastiere perse in eccessivi barocchismi, ma la duttilità vocale, che a tratti cerca di avvicinarsi a cupezze più anni-novanta e malinconiche (lambisce a tratti i Nickelback), riesce a tenere in piedi questo OUT IN THE COLD.

La cover “Brazen” piacerà soprattutto a chi ha apprezzato le ultime aperture degli A Perfect Circle (con aggiunta delle solite orchestrazioni) e soprattutto a chi non conosce l'originale, degli Skunk Anansie da Post Orgasmic Chill. Meglio la freschezza di “Listen into your heart” e l'epicità della conclusiva “Into the light”. Un album senza guizzi questo di Oliver Hartmann. E' uno dei casi non rari di chi ricerca un'apertura pop sfiorando però il manierismo. Peccato, con una voce quasi promettente.

Tracklist

Alive Again
Out In The Cold
Brazen
The Same Again
I Will Carry On
What If I
How Long
The Journey
Who Do You Think That You Are
Listen To Your Heart
Can You Tell Me Where Love Has Gone
Into The Light

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close