Menu

Recensioni

Subsonica – Terrestre

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Non lasciatevi ingannare dal singolo: “Abitudine” sembra più una canzone “alla Subsonica” che il biglietto di presentazione dell'ultimo lavoro della band torinese.
Molto più rock e molto meno elettronico, “Terrestre” è qualcosa di diverso da quello che tutti ci saremmo aspettati, eppure,proprio per questo, assolutamente “subsonico”.
Questo disco risente di tutto il loro passato: ascoltandolo si possono rintracciare richiami (voluti o inconsci?) ad ognuno dei 3 precedenti album in studio, sia per i temi (“Giorni A Perdere” ricorda la vita della ragazza di “Alba Scura”) che per la parte musicale (la batteria,soprattutto,sembra riprendersi -ed ampliare- gli spazi che aveva in “Subsonica” [1997]).
Le prime 2 tracce, “Corpo A Corpo” e “Ratto”,sono le più rapide, frenetiche dell'album che prosegue poi, tra picchi e discese, fino all'ultimo brano, Dormi”. Un brano lento,delicato,una ninna nanna dal testo struggente.
Anche in quest'ultimo lavoro dei Subsonica infatti, oltre la musica, bisogna prestare grande attenzine ai testi: quasi mai scontati(fatta eccezione per Abitudine e “Incantevole”), è impossibile ascoltarli senza esserne colpiti.

Tracklist
1.Corpo a corpo
2.Ratto
3.Vita d'altri
4.Abitudine
5.Incantevole
6.L'odore
7.Alba a quattro corsie
8.Salto nel vuoto
9.Giorni a perdere
10.Amantide
11.Terrestre
12.Le serpi
13.Dormi

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close