Menu

Recensioni

Zeder – Anima

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Gli Zeder definiscono la loro musica come un “rock energico con ampio spazio per dilatazioni psycholisergiche alternate a momenti più spiccatamente melodici”; ed, effettivamente, è una definizione piuttosto calzante di quanto si trova in questo demo.Per tutto il weekend ho ascoltato e riascoltato i quattro brani che lo compongono;anche perché,l’esperienza mi insegna,una canzone non si può mai capire davvero in pochi ascolti!
“Nei silenzi” è il pezzo di apertura e cattura subito la mia attenzione: è coinvolgente,in particolare mi piace la linea di basso e la ritmica ed è buona anche la parte melodica iniziale,che si apre a un ritmo più deciso per poi volgere nuovamente al melodico,con un finale “sospeso”.
Con molta naturalezza,si passa poi a “Inferno notturno” ,che è certamente il brano più energico e deciso; a cui si aggiunge la rabbia di “Il giardino di fronte”: rabbia nei confronti di chi si nasconde dietro al “comodo disagio di restar solo” con sé e che, per questo, ”sputa rancore nel giardino di fronte” e odia quello che non ha…Senz’altro questo terzo brano risulta essere il migliore del demo,poiché mescola una buona tecnica e musica ad un testo ben scritto.
La dimensione piuttosto introspettiva si tinge poi di un colore lievemente più cupo in “Anima”,pezzo conclusivo e titolo di questo demo/ep.Questo lungo brano è certamente quello che meglio rappresenta lo stile del gruppo ferrarese,che possiede una buona tecnica(anche se io lavorerei di più sui testi)e, sicuramente, delle altrettanto buone possibilità. Belle le tastiere di “Anima”, che restano impresse nella mente, buona la parte vocale e,più in generale,quella melodica.
In un anno di lavoro assieme,devo dire che i membri di questo gruppo mi sembrano ben amalgamati fra loro,e,anche se,probabilmente,questi pezzi non sono “perfetti” (premetto però che odio questo termine,in quanto,nella vita,credo si possa e si debba sempre cercare di migliorare!) i quattro brani che compongono questo cd lasciano ben sperare.
Gli Zeder inoltre dimostrano (una volta in più,che non guasta)che si può fare una buona canzone rock cantando in italiano; e che,in Italia,c’è una fervida scena alternativa a ciò che,troppo spesso,propinano radio e tv e che vale comunque la pena di essere ascoltata.

Tracklist
1.Nei Silenzi
2.Inferno Notturno
3.Il Giardino Di Fronte
4.Anima

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close