Menu

Recensioni

Linea 77 – Available For Propaganda

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Cattiveria imperiosa. Cura della melodia. Energia allo stato puro.
Solo questi tre elementi bastano per descrivere l’ultimo lavoro discografico dei Linea 77, band torinese arrivata al suo quarto album in studio: “Available For Propaganda”
Il disco, registrato negli studi della Paramaunt, luoghi leggendari e mitici, nei quali anche lo straordinario Jimi Hendrix ha inciso uno dei suoi lavori, risulta intriso da un sound decisamente “americano”, il quale riesce a recuperare con successo le atmosfere Hardcore che hanno caratterizzato il primo periodo del gruppo.
Dave Dominguez è stata una delle figure chiave che ha influito positivamente sulla creazione di questo album. Collaboratore di gruppi importanti, quali: Papa Roach, Orgy, Powerman, Staind, il produttore è riuscito a far confluire nel sound della band torinese un suono sporco che, recuperando una sottile vena di crossover, riesce ad “internazionalizzare” la musica dei Linea 77.
Il titolo, come è già accaduto in passato, propone una visione contrastante, nella quale ironia, polemica, critica e forza si confondono vicendevolmente, al fine di segnare e confondere allo stesso tempo spazi, luoghi ed impressioni.
I pezzi risultano molto definiti, quasi monolitici, in quanto propongono una visione chiara e determinata. Ecco allora che emergono Fist, in cui si allude ad un sacrificio corporale in virtù di un’offerta pilotata; I Thought Everything Was Alright, nella quale regna una dimensione ombrosa e povera di luce; Inno all’odio, una canzone potente che scuote; Evoluzione, primo singolo estratto.
Available For Propaganda è un buon prodotto, un prodotto che lascia il segno, un prodotto che colpisce tanto i vecchi, quanto i nuovi fan, dal momento che, ascoltando questo album, non si può rimanere indifferenti alla scarica di adrenalina che percorre ogni singola particella del corpo.
Allora perché ascoltare i Linea 77?
Semplicemente perché sono i Linea 77!

Tracklist
01 Fist
02 But I thought everything was alright
03 Inno all'odio
04 Charon
05 Sleepless
06 Evoluzione
07 Lost in a videogame
08 Rotten mouth and broken arm
09 Squeal
10 ADHD
11 Therapia
12 To protect and serve

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close