Menu

Recensioni

Down To None – Dentro Un Attimo

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Dopo “A dying day”, pubblicato nel 2004, i livornesi Down to none ritornano col secondo lavoro “Dentro un attimo”. Cantate in italiano, a differenza del primo ep, le quattro canzoni si adagiano comodamente su una tradizione da cui si possono trarre nomi come Slayer, Sepultura o gli ultimi Metallica di “St. Anger”. A condire il tutto, qua e là, anche qualche doverosa sfumatura nu-metal. Si adagiano comodamente senza lasciare segni propri perché è questa unica linea sonora ad emergere senza nemmeno mescolarsi a quelle che la stessa band proclama essere le altre personali influenze, dai Soundgarden ai Silverchair. Ma perdersi in questa trappola di vincoli ed influenze è (in)utile fino ad un certo punto anche perché a controbilanciare la frequente impressione di “già-sentito” intervengono una notevole solidità sonora, una buona inclinazione al lasciarsi ascoltare e, soprattutto, un’ottima voce con relativa, ottima, interpretazione. E’ partendo da queste buone basi, e da brani come “Quel che non sei” e “Frenetica”, che bisogna continuare magari cercando davvero di rendere in musica le varie influenze citate e di innestarle su una base musicale che, originalità o meno, appare già ben definita.

Tracklist
1.quel che non sei
2.frenetica
3.fino in fondo
4.dentro un attimo

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close