Menu

Recensioni

Dilaila – Musica per robot

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

PROLOGO

Immaginatevi un robot, una macchina elettronica che scruta il mondo a cui un inventore alquanto bizzarro decide di fornire un cuore, quindi emozioni, pensieri…..chissà che quel robot non sia un po' ognuno di noi.

I Dilaila sono una band di sei elementi che proviene dalla provincia di Milano dove si forma nel 1996, con l'intento di unire melodia, psichedelia dei primi anni '70 ed atmosfere suadenti tipiche degli anni '90.
Dopo aver confezionato i loro primi demo la band viene notata e comincia così una serie di apparizioni televisive e dal vivo (Help, Trofeo Tim Roxy Bar, Supersonic).
Nel 2003 esce il loro primo album vero e proprio: “Amore + Psiche” che viene molto apprezzato dalla stampa specializzata e da cui la band ricaverà due video: “Quadro surreale” e “Ventidue Dicembre” che saranno passati sui principali canali musicali.
La maturazione della band è costante e per la realizzazione del loro secondo album i membri del gruppo decidono di abbandonare l'anima più pop delle loro composizioni per concentrarsi su atmosfere più intime e delicate.
Ed è proprio il lato più psichedelico della band che si esprime al meglio nelle dieci tracce di questo “Musica per robot”, (edito dopo un cambio di etichetta da ilrenonsidiverte/audioglobe) disco ricco di emozioni e suggestioni nelle quali non c'è spazio per il pensiero fine a se stesso ma solo per sensazioni che scorrono sotto pelle senza nessuna difesa, senza paura di mettersi a nudo.
I brani scororno naturalmente, come se si stessero osservando spezzoni di un film, le parole scivolano come pennellate e la voce suadente di Paola sa toccare le parti scoperte della personalità, parlando della fragilità, della solitudine tanto odiata e poi ricercata e di quella modernità, esteriore e ormai interiore che rischia nella nostra modernità di trasformarci in scatole vuote senza emozioni.

Tracklist
1- L'insetto
2- I/O
3- Occhio di vetro
4- Musica per robot
5- Lucy
6- Moderna
7- Psico-logo
8- Requiem
9- L'ora del tè
10- L'apice

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close