Menu

Recensioni

ZonaLoud – Ad Armi Pari

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

I linea 77 hanno fatto scuola,rendendo loro un genere già da tempo avviato all’estero con ottimi risultati,gli stessi infatti avendo potuto registrare il loro album solo in Inghilterra,dove gli ottimi riscontri non sono certo mancati hanno potuto godere di una certa notorietà in Italia solo dopo molto tempo. L’importante è che però ce l’abbiano fatta…lo stesso si augura agli ZONALOUD gruppo già avviato che vanta numerosi concerti all’attivo e numerose partecipazioni a festival e vari…
Il gruppo sforna il terzo lavoro in studio, l’ep “AD ARMI PARI“, nel 2005 per l’ACME STUDIO RECORDINGS,prodotto da Davide Rosati.
L’attitudine del gruppo è proiettata verso un genere abbastanza variegato e standardizzato,molte le variazioni nelle varie track anche se il tutto risulta essere molto omogeneo,forse troppo.
Il disco è composto da 6 brani di stampo rabbioso e cupo,in cui la voce dura di Cesiro Rossi, frontman della band,si alterna piacevolmente alle ritmiche della chitarra,il tutto coronato da ottimi groove di basso e batteria e dalle liriche dure e soprattutto reali,che stimolano qualcosa che spesso preferiamo abbandonare…Il pensiero.
Nota positiva per l’artwork del disco curato dal COLLAPSE STUDIO,bello davvero…
Il disco scorre piacevolmente nel lettore,senza eccessivi picchi,senza grandi innovazioni e fa sì che nessuna canzone rimanga impressa in maniera eccessiva,anche se credo che comunque la vera bravura del gruppo sia sfoggiata durante i live,in cui penso scatenino l’inferno e il pogo sfrenato…sicuramente da vedere…
Un grosso “In bocca al lupo” agli Zonaloud ricordando che nonostante tutto “ITALIANS DO IT BETTER”…

Tracklist
1 Sul Palcoscenico
2 Percentuale Minima
3 Momenti D’agitazione
4 Reo Confesso
5 Ultima Ora
6 L’Indentità

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close