Menu

Recensioni

Appaloosa – Non Posso Stare Senza Di Te

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Partiamo dal titolo. “Non posso stare senza di te”, semplicemente il titolo dell'anno, semplicemente spiazzante. Non solo per il titolo.
Erano la rivelazione dell Arezzo Rock Wave del 2003, sotto la guida del sempre più produttore che chitarrista Giulio Favero sono la conferma del 2006 (disco uscito a dicembre 2005, quindi 2006. stop. decido io).
Conferma e rivelazione allo stesso tempo. Perchè nonostante tutto, gli Appaloosa sono pressochè ingiustamente sconosciuti.
“Non posso stare senza di te” è un ottimo disco, di math-rock, tutt'altro che logico. In realtà tutto si scontra su un sottofondo di noise-funk dove a volte si scoprono inflessioni danzereccie (“4 Women”), a volte elettroniche appunto elettropunk (“A(p)pache”), a volte imprevedibili divagazioni quasi psichedeliche disperse abilmente un po' dappertutto.
In generale, è un disco, ok, su base math-rock, ma, a dispetto dell'etichetta colpevolmente affibiatagli, sempre carico di sorprese sonore.
Carico, energico, emotivo, elettrico, elettronico, Oneida, ballabile, caotico, distruttivo, martellante, “Metal Alle Hawaii”.
“Non posso stare senza di te” è un gran disco.

Tracklist
1. Brigidino
2. Ap(p)ache
3. La Roby
4. Non posso stare senza di te
5. Victor and Angel
6. Abort & Retry
7. 4 women
8. Jeff
9. Are You Mons? No I'm Jurgen
10. Metal alle Hawaii

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close