Menu

Recensioni

Katrienne – Katrienne

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Play. Tristi,malinconici,lenti,calmi,pacati. Sono questo i Katrienne?…Anche…ma anche rabbiosi,cupi,incazzati e forti,ma forti davvero.
L’omonimo album si fa ascoltare da solo,adatto a tante situazioni diverse…guidando di notte senza meta,nei momenti rabbiosi,in quelli tristi e malinconici in cui poter piangere guardando una foto o pensando ad un amore lontano.
Capaci di provocare le stesse emozioni e stati d’animo di grandi gruppi come Mogwai, Mono, Explosions in the sky ,Giardini di Mirò e vari,e riconducibili forse alla stessa riduttiva etichetta:il post-rock.
Nove le tracce contenute nel disco,che tra silenzi e parole sussurrate fanno venir sempre più voglia di ascoltare e riascoltare il cd. Al primo impatto la voce ricorda molto Pietro de Cristofaro dei Songs For Ulan,con la sua voce calda e accattivante, per poi però prendere subito una piega propria riuscendo perfettamente ad amalgamarsi con le melodie.
“FROG”e la bella “VENUS” ricordano molto gli Unwed Sailor,mentre “THE OTHER” rievoca la stessa energia di pezzi come “Christmas Steps” dei Mogwai.
Bella,delicata e secondo me azzeccata la voce di Monia Ambroso,un’aggiunta che va a completare la già rosea opera dei Katrienne.
Nulla di nuovo,certo…questi ragazzi,in fin dei conti, ripercorrono le stesse orme di tanti gruppi del genere,ma cavolo lo fanno dannatamente bene…

Tracklist
1 Our ever changing earth
2 Present
3 Come in contact
4 La paz
5 The other
6 Tomorrow daylight
7 Frog
8 Venus
9 Swimming Pool

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close