Menu

Recensioni

Punto G – Esplode il mondo pop

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

“Non c'è nazione per cuori in rivolta e per chi ha il fuoco in petto ed una bomba in testa” cantano i PuntoG in questo loro secondo episodio discografico. E hanno ragione, filando direttamente nel novero di quelle band che in Italia diffondono il rock che sta cambiando il panorama musicale internazionale; quello dei loro più famosi colleghi Franz Ferdinand e The Hives giusto per citarne un paio, con i dovuti paragoni.

Dopo un album dove erano presenti molte incursioni naif, ecco questo lucido disco: un tentativo di modernizzare la scena rock italiana, anche dal punto di vista del look, in verità un po' lugubre e retrò.

“Esplode il Mondo Pop” è un impasto di 12 brani al vetriolo, in cui l'ombroso quartetto canta la rabbia di chi vorrebbe cambiare il mondo.

Suoni che travolgono il mondo pop a colpi di chitarre come in “Quorinrivolta” o in “Franaparty”. Un disco diretto senza fronzoli o compromessi, come rimbomba nei testi di “Zombies a Brandelli in Cerca di Carne” e di “L'Amoreamolla”, tutto suonato a perdifiato elettrico, in cui si incrociano psichedelia e visioni alla “Slow One” e “Slow Two”.

Bhe, per i Cure della Valcamonica non può mancare quel pizzico di influenza new wave di matrice seventeen, che sfocia nella cover semitradotta di “Uncontrollable urge” dei Devo. Un linguaggio molto diretto, fatto di cronaca quotidiana bombardata da violenza verbale, ma sempre alla ricerca spasmodica della bellezza e del romanticismo.
Un disco esplosivo, un'onda di rock'n'roll che fa saltare tutto in aria e che travolge il mondo pop.

Tracklist1. Franaparty
2. Cielo a Strisce
3. Quorinrivolta
4. Zombies a brandelli in cerca di carne
5. Amoreamolla
6. K volte Noi
7. Slow 1
8. Cartapesta
9. Questa è la Vertigine
10. Lei
11. Slow 2
12. Pronti al Fuoco

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close