Menu

Recensioni

Enrico Brizzi & Frida X – Nessuno Lo Saprà

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Non è la prima volta che Enrico Brizzi si “intromette” nel mondo del rock'n'roll.
L'idea di un reading volteggiava già ai tempi di Bastogne. Ma non se ne fece nulla.
Poi ecco, nel 2005, “Nessuno Lo Saprà”, ultimo romanzo dell'autore. Attraversare la penisola a piedi, un viaggio a piedi dal Tirreno all'Adriatico. Ed ecco anche rispuntare i Frida-X, storica band bolognese, presente nella storica colonna sonora dell'altrettanto storico “Jack Frusciante É Uscito Dal Gruppo”. Forse esagero con l'aggettivo “storico”, ma forse non c'è nessuno tra noi che non abbia fatto suo il più fortunato romanzo di Brizzi.
E quindi, Enrico Brizzi e Frida X, “Nessuno Lo Saprà”, reading per voce e rock'n'roll band.
Pronti, via. Brizzi legge, e i Frida X commentano alla perfezione, sincronizzandosi con la narrazione ed arricchendola di umori che sanno di post-rock, di funk, di psichedelia, punk, più semplicemente rock'n'roll, come si diceva giustamente in precedenza.
Tra brani più intensi (“Animali”, “Tuo Fratello”, “Andare D'Accordo”), e altri più “leggeri” (“Il Lamento Del Viet”, “I Motociclisti Americani”), il disco è un concept, e va preso così, in blocco. Quindi, in fondo non c'è nessun pezzo che spicchi sugli altri, nessuno va preso singolarmente. Poco male.
E la cover finale di “Road To Nowhere” è un lieto fine.
Per quello che è un buonissimo modo di raccontare rock'n'roll, un buonissimo disco, di quelli che li metti da parte, li rispolveri, li riascolti, e ti affascinano ogni volta.

1. Intro (da un mare all’altro)
2. Lo zaino
3. Tuo fratello
4. Animali
5. I motociclisti americani
6. Dimentica il tuo nome
7. Andare d’accordo
8. Il lamento del Viet
9. Dove sono le nostre amiche?
10. Il silenzio e le sue qualità
11. L’arrivo + Road to nowhere

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close