Menu

Bibliophobia

Andrea Pellegrini – Lettera dalla Norvegia

Lettera dalla Norvegia è un libro piacevole e di scorrevole lettura che riesce a trasportarti nelle varie vicende del racconto.

Andrea Pellegrini

LETTERA DALLA NORVEGIA

Fara Editore (Euro 12,00)


Pellegrini narra in questo libro un’incredibile e altrettanto struggente storia d’amore tra una ragazza norvegese, in vacanza a Como con delle amiche, e un importante poeta del Novecento, Vincenzo Cardarelli.
Per scrivere di questa storia Pellegrini decide di mettersi nei panni di Astrid, la protagonista, che ormai ottantenne e malata decide di scrivere una lettera all’uomo che le aveva fatto battere il cuore per la prima volta, che le aveva dedicato un suo racconto e che le aveva fatto fare un ritratto dall’amico Carlo Carrà. Astrid nella sua lettera cerca di far rivive tutta quella vacanza, tutte le emozioni ma anche tutti i dispiaceri provati per aver creduto a cose che poi si sono rivelate altre, il passato viene però interrotto ogni tanto da piccoli ritorni al presente in cui la protagonista parla delle sue condizioni fisiche e aggiorna il destinatario sul proseguimento della sua ricerca del racconto e del ritratto a lei dedicati.
Lettera dalla Norvegia è un libro forse un po’ malinconico anche perché questo è il sentimento che sembra provare Astrid durante la stesura della sua lettera.
Pellegrini riesce con la sua scrittura a coinvolgere profondamente il lettore facendogli provare le stesse emozioni della protagonista.
Lettera dalla Norvegia è un libro piacevole e di scorrevole lettura che riesce a trasportarti nelle varie vicende del racconto.

Andrea Pellegrini è nato nel 1971 a Lucca e vive a Massa e Cozzile in provincia di Pistoia. Ha lavorato come critico d’arte, è stato professore di Letteratura italiana presso il Middlebury College a Firenze e ha aperto e curato personalmente il “Fondo Giorgio Caproni”. Ha pubblicato su rivista un saggio intitolato “Vincenzo Cardarelli e il fantasma di Arthur Rimbaud” e alcuni racconti. Ha tenuto delle conferenze su alcuni grandi del Novecento. Dal 2001 è titolare di cattedra presso l’Istituto Alberghiero “F. Martini” di Montecatini Terme dove insegna materie letterarie. Lettera dalla Norvegia è il suo primo romanzo.

Anita
redazione.emilaromagna@impattosonoro.it

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close