Menu

Recensioni

Sant'Antonio Stuntmen – Into The Aorta

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Dovessi parlare a un amico dei Sant'Antonio Stuntmen e del loro “Into The Aorta”, direi che spacca.
Siccome qui non c'è bisogno di formalizzarsi, ve lo dico chiaro e tondo. I Sant'Antonio Stuntmen spaccano.
E non è una semplice questione di patriottismo (la band, come si deduce dal nome, e come il sottoscritto, è di Padova).
Perchè, andando con un ordine tutto nostro, “Into The Aorta”, è un mix tra Sonic Youth, Queens Of The Stone Age e i nostrani Marlene Kuntz, ma quelli dell'inizio, quelli Sonici con la esse maiuscola, quelli che non ci sono più, per intenderci.
Dopo un intro che potrebbe spingere un malcapitato ascoltare nell'ormai diffuso suicidio da hip-hop-metal-detto-anche-nu-metal, la successiva “Ruzene” chiede scusa picchiando forte fin dall'inizio, in un riuscito mix di hardcore e noise. Così come lo scioglilingua 'core di “Superdeathbrutalgrindskifosilimbo”, preludio esplosivo all'unico pezzo strumentale del disco, “Sommergibile”, che si sviluppa attorno ad un tesissimo quasi post-rock.
Si passa poi per “Sushi Monster” (forse il pezzo meno riuscito dell'ensemble), e per “A-Ah-Ha”, della serie buona l'idea, meno il risultato.
É sicuramente “Sofa” il pezzo migliore del disco. Nei suoi sei minuti riesce a riassumere perfettamente lo spettro sonoro dei Sant'Antonio Stuntmen, caricandolo di improvvise accelerazione e decelerazioni, all'insegna di un aggressivo rumorismo, che ricorda in qualche frangente i migliori Shellac.
E si chiude con “Caene”, una sorta di ballata, per quanto questo termine si possa usare nella musica della band patavina. Decido io, e si può. “Caene” è una ballata, almeno, come tale comincia, e come tale finisce. Quindi è una ballata, come la scriverebbero i Motorpsycho.
“Into The Aorta” è un esordio molto ben riuscito. E come detto all'inizio, i Sant'Antonio Stuntmen spaccano.
Stop.

Tracklist
1.Intro
2.Ruzene
3.Elvis
4.Superdeathbrutalgrindskifosilimbo
5.Sommergibile
6.Sushi Monster
7.A-Ah-Ha
8.Sofà
9.Caene

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close