Menu

Recensioni

Lampshade – Let's Away

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Una bambina si sveglia da un dolce coma, con un diverso punto di vista; con un maggiore disincanto verso il mondo: ora si accorge di vivere tra le bestie. La sua pelle è bruciata dai lacci che la ingabbiano. Il mondo ha perso il suo fascino, sebbene non la sua poesia. Quello che rimane, dopo la rabbia, dopo il rancore e l'odio, oltre il disincanto, è la nostalgia per quello che fu; e la malinconia per quello che poteva essere. Una volta sveglia dal coma, si affaccia alla finestra e guarda lontano, verso il bosco; e le dita nodose degli alberi sembrano voler raggiungere la sua fragile anima. Ascolta la voce del vento, che
l'attira verso il bosco; verso la protettiva oscurità dei suoi alberi. RebekkaMaria risponde al richiamo del vento con un canto, triste e malinconico. Dà voce (inglese e danese) ai Lampshade, gruppo diviso tra Svezia e Danimarca; sempre in bilico tra pop e sperimentazione.
Ha ancora indosso le sue scarpette bianche, ma con il suo amico Johannes le bagna e le sporca di fango. Il suo canto è quello di un cigno ferito che non può volare; costretto ai rigori dell'inverno, in un lago ghiacciato. E'il lamento dei Cranberries di No Need To Argue
(“Come Closer”); il triste passatempo di una tastiera giocattolo à-la Psapp (“In the Woods”); gli arabeschi di ghiaccio di Bjork (“It's Ok”) e la carica punk-rock dei Gossip (“Feather of Lead”) e la melodia di Emiliana Torrini (“We'll Be Fine” e “Tonight I Will Retire”).
“Let's Away” viene dopo il promettente Because Trees Can Fly, ancora per la tedesca Glitterhouse. E'stato scritto on the road, mentre giravano l'Europa in autobus; e registrato negli studi Lydkraft, in Danimarca, sotto la produzione di John Golden (Sonic Youth).
Come tale, vuole essere testimonianza di un momento della vita della band e dei suoi singoli membri. Non è un'opera di revisionismo musicale, ma una pagina di diario segreto che tutti noi, almeno una volta, abbiamo scritto.

Tracklist
1. Come closer
2. New legs
3. By and by I come
4.It's ok
5. Silver
6. In the woods
7. Fjäril
8. We'll be fine
9. Joy
10. Disse Fugle
11. Feather of lead
12. Tonight I will retire

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close