Menu

Recensioni

Rise Against – The Sufferer&The Witness

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Chamber the Cartridge, cosi si apre il ritorno sul mercato musicale dei Rise Against dopo il ben accetto (da critica e pubblico) album datato 2004 Siren Song of the Counter Culture.
Chitarra solista e rullante di batteria aprono un pezzo dal suono decisamente orecchiabile prima di lasciar sfogo alla voce frustrata e desiderosa di sfogarsi del cantante Tim McIlrath.”Il suono decisamente orecchiabile” è una costante di The sufferer & The Witness ma non per questo i Rise Against subiscono una involuzione dal punto di vista strumentale e di contenuto liriche.
Con Injiection ritroviamo l’atmosfera carica di energia dei precedenti lavori e l’ansietà ed il cinismo della parte testuale aumentano in un crescendo di batteria misto alla voce di Tim che per un momento sembra tramutarsi in un aspirante “urlatore”di trash metal.
Atmosfera tesa che non decresce neanche nelle successive due tracce Ready to fall (dove il cinismo si unisce al nichilismo) e Bricks,un minuto e trenta vecchia energia hardcore.
Con Prayer of the Refugee i Rise Agains danno voce al fronte delle battaglie sociali alternando strofe caratterizzate da un voce ferma in connubio con una chitarra al guinzaglio, pronte ad esplodere nei ritornelli.
C’è anche il tempo per fermarsi e concedersi un momento di riflessione individuale:Roadside. Se la vostra fidanzata/o vi ha lasciato questa è la canzone che fa per voi,che vi farà stringere il cuore e far tornare in mente ricordi dolci amari.
Se siete felicemente in coppia potete comunque concedervi il piacevole ascolto di questa traccia riposante e ben orchestrata sia per la parte testuale che ritmica dove si nota l’introduzione di una voce femminile a far da spalla a quella di McIlrath.
Concludendo The sufferr & The Witness è un prodotto di un gruppo maturo e vaccinato che nonostante il passaggio ad una grande casa discografica (il disco è prodotto dalla Geffen) non rinuncia alla freschezza ed all’estro che hanno caratterizzato i precedenti lavori.

Brani consigliati:Ready to fall,Roadside

Tracklist
01.Chamber The Cartridge
02.Injection
03.Ready To Fall
04.Bricks
05.Under The Knife
06.Prayer Of The Refugee
07.Drones
08.The Approaching Curve
09.Worth Dying For
10.Being Closed Doors
11.Roadside
12.The Good Left Undone
13.Survive

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close