Menu

Marlene Kuntz, Enzo Jannacci e La Crus alla XIX Edizione di Musicultura

Si aggiungono a Odetta, Irene Grandi, Mariangela Gualtieri, Stefano Bollani, Deidda, Baustelle e Coro di Monte Peralba

Continua la lista di ospiti delle serate finali:
13, 14 e 15 giugno 2008, Arena Sferisterio di Macerata

MACERATA ­
Musicultura continua a sorprendere con gli ingredienti che adopera nel confezionare questa XIX edizione. Alla lista dei già annunciati ospiti – la regina afro-americana della musica folk e blues Odetta, la band Baustelle, Mariangela Gualtieri, Irene Grandi, Mariano Deidda, Stefano Bollani e il Coro di Monte Peralba, – si aggiungono la rock band Marlene Kuntz, il gruppo La Crus e un vero e proprio caposcuola¹ della musica italiana, Enzo Jannacci.
Questi ospiti renderanno ancora più emozionanti e allettanti le serate finali di Musicultura Festival del 13, 14 e 15 giugno all¹Arena Sferisterio di Macerata, che decreteranno il vincitore assoluto del concorso e l¹assegnazione del ³Premio Ubi Banca Popolare di Ancona² di 20.000,00 euro.

Se per il 13 giugno è prevista la presenza di Irene Grandi, Stefano Bollani, Baustelle e, con il suo teatro-poesia, Mariangela Gualtieri, per la seconda serata la meravigliosa arena maceratese ospiterà, oltre alla voce soul della super ospite Odetta e ai versi cantati del Coro di Monte Peralba, anche le
distorsioni poetiche di una delle band più apprezzate della scena rock italico, i Marlene Kuntz, con l¹elettronica minimale dei La Crus, una delle realtà più originali e suggestive della ricerca sonora e letterale italiana, e un assaggio del repertorio, ormai quarantennale, di uno dei protagonisti
della musica d¹autore italiana, Enzo Jannacci, personaggio storico della cultura canzonettistica, che nella sua carriera ha spaziato dal jazz al rock¹n¹roll al teatro canzone.

Con loro Musicultura supera a tutti gli effetti i confini tra i generi musicali e generazionali, attraverso sonorità ed esperienze artistiche che si annunciano essere diverse ma non per questo distanti in qualità e originalità. E metterà insieme tanti tipi di pubblico che, assicurano gli organizzatori, di fronte a questi generi e queste personalità musicali così diverse tra loro, resteranno colpiti dalla poeticità della buona musica e della raffinatezza cantautorale.
Al di là dei ritmi e delle sonorità, c¹è da aspettarsi che personaggi come Jannacci, Bollani, Baustelle, Marlene Kunz, La Crus, Irene Grandi, e tutti gli altri in programma e quanti vi entreranno nelle prossime settimane, faranno di Musicultura un appuntamento unico, da non perdere.

VENDITA DEI BIGLIETTI
Prosegue intanto la corsa ai biglietti, sempre più accelerata con l¹arrivo dei primi nomi nel cast. I costi dei biglietti sono: la poltronissima 30 euro, la centralissima 25 euro, il settore centrale 20 euro, il settore A 10 euro, il settore B 5 euro (esclusi i diritti di prevendita).
I biglietti possono essere acquistati on line su Vivaticket, www.vivaticket.it, esu Mymarca, www.mymarca.it, presso la Biglietteria dei Teatri di Macerata (Tel. 0733.230735, boxoffice@sferisterio.it); le filiali della Banca Popolare di Ancona di Macerata, Recanati, Civitanova Marche, Ancona e Jesi; e intanti altri punti vendita. Consulta la lista sui www.musicultura.it.

Per informazioni: : 0733.408173, info.biglietteria@musicultura.it
Per aggiornamenti sul programma delle serate: www.musicultura.it

—————-
Associazione Musicultura:
www.musicultura.it
ufficiostampa@musicultura.it
Giuliano Rossetti, tel.: 338/7509108,
giuliano_rossetti@virgilio.it , g.rossetti@musicultura.it
Angelica Gabrielli, tel.: 338/6023772, a.gabrielli@musicultura.it

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close