Menu

Recensioni

Hell Demonio – Discography

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook
Wallace Recors – 2008

Dopo le sfuriate post-punk di “Greatest Hits”, tornano sulla scena gli Hell Demonio e lo fanno con una formazione arricchita ed un sound perfezionato grazie all’intensa attività live degli ultimi due anni.
Discography è un lavoro dalla lunga gestazione, pensato e prodotto in giro per l’Italia, registrato tra Vicenza e gli Stati Uniti e masterizzato al CMS di Chicago.
Dall’ascolto dei dieci pezzi che compongono questo lavoro si nota infatti una maggiore attenzione per la cura dei particolari e sebbene il sound risulti volutamente grezzo ed istintivo si ha la percezione che qualcosa sia cambiato nella gestazione dei singoli pezzi.
Si nota infatti una maggiore ricerca musicale ed una precisa volontà di sperimentare nuovi strumenti ed idee per arricchire e variare il proprio sound, imprimendo così una personale impronta sonora.
Certo, i riferimenti rimangono sempre quelli legati a gruppi seminali quali Jesus Lizard, The Stooges e Germs, ma gli Hell Demonio lasciano intuire la precisa volontà di fare propri gli insegnamenti di questi maestri per poi rielaborarne le influenze in modo del tutto originale.
Le singole tracce riescono ad esprimere tutta l’energia che gli Hell Demonio assorbono e riversano con foga sia in studio che nei loro live e sebbene la voce risulti a tratti in secondo piano, il sound risulta essere di soddisfacente qualità.
Nel complesso un buon lavoro per questo quintetto, che se avrà il coraggio di insistere maggiormente sulla complicata via della sperimentazione sonora, potrebbe farsi notare per il sound ruvido e caratteristico.

Tracklist:

1 _Arms stolen to farms
2 _Message in a butthole
3 _Play these backwards
4 _Sparkling tangled knots
5 _Mr.Jesus, you are such a wonderful dancer
6 _Foresaking my husband years
7 _How to enter a church within a transparent sphere
8 _Hey trucker, listen to my demotape on your long silent journeys
9 _(From) Hawaii to hell
10_Hell demonio will be pretty disappointed by that

Massimiliano Locandro http://www.myspace.com/maxloca

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close