Menu

Recensioni

Joan As Police Woman – To Survive

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Reveal – 2008

american-soul

A due anni dal bel Real Life, torna con il suo consueto stile Joan as Police Woman, al secolo Joan Wassner da New York. Sotto un velo meno trionfalistico e più personale di prima, la donna poliziotto dimostra di non aver perso la classe che la contraddistinuge spingendo forte la sua american soul music. Il motivo di fondo è il piano, tessuto e intrecciato in tutte le direzioni: dall’inziale monocorda trascinante (fino al finale sospiro) Honor Whishes, alla doppietta cupa di To Be Loved e To Be Lonely.
Start of my heart è lenta e immaginifica, fino a rappresentare lo spiraglio di luce dell’intero album. To Survive calca ancor di più la mano sulla scarnezza del lavoro: un circolo di voce in costante ripresa sulle solite carezze ai tasti del pianoforte. Non certamente spigliata come la conclusiva To America in cui si avverte tutta l’orchestralità interpretativa di Rufus Wainwright. La semplicità rimane costante, le ispirazioni sono quelle dei giorni più tristi (v. la morte della madre), ma la personalità (che nei sofferenti è spesso più marcata) è più presente che mai. E se prima della speranza c’era solo un sentore, qui diviene certezza: il ritmo incalza, i fiati subentrano e i cori si dipanano. Il sole finalmente può essere abbracciato. Il bagaglio emotivo è pronto per essere aperto e mostrato a tutti.

Tutto quello che serve ad ostentare lo stile: quello che non manca a Joan As Police Woman.

TRACKLIST

  1. Honor Wishes
  2. Holiday
  3. To Be Loved
  4. To Be Lonely
  5. Magpies
  6. Start of My Heart
  7. Hard White Wall
  8. Furious
  9. To Survive
  10. To America

TASTE
Start of My Heart
To America

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close