Menu

BJÖRK E SIGUR RÓS in diretta dall’ISLANDA e su NATIONAL GEOGRAPHIC il 28 giugno

NAT GEO MUSIC TRASMETTE IN WEBCAST IL CONCERTO DI BJÖRK E SIGUR RÓS IN DIRETTA DALL’ISLANDA SABATO 28 GIUGNO

I fan potranno guardare il concerto solo su worldmusic.nationalgeographic.com

NEW YORK (27 giugno 2008)— Nat Geo Music, la divisione musicale di National Geographic Entertainment, trasmetterà in webcast l’intero concerto all’aperto Náttúra in diretta dall’Islanda, sabato 28 giugno. Due delle entità musicali più influenti d’Europa, Björk e Sigur Rós, saranno i principali protagonisti.

L’evento sarà disponibile in esclusiva su worldmusic.nationalgeographic.com
dalle 15:00 alle 20:00 ET (inizia alle 21:00 ora italiana, le 19:00 per l’Islanda).

l concerto si terrà in un grande parco vicino al centro di Reykjavik, e ci sarà anche un altro artista locale, Ólöf Arnalds. Tutte le esibizioni saranno in piena luce con lo sfondo della capitale islandese e del paesaggio intorno, per quello che ci si aspetta sarà uno dei più grandi concerti mai avvenuti in Islanda. Il concerto Náttúra cercherà di portare l’attenzione sull’impatto delle attività legate alla produzione di alluminio sul paesaggio naturale islandese.

“Uno dei principali obiettivi di Nat Geo Music è di offrire artisti ed esperti che si prendono cura della cultura globale e dell’ambiente, creando attenzione per temi importanti. Facendo vedere questi artisti che si esibiscono dal vivo in uno scenario tanto spettacolare, permettiamo al nostro pubblico di godere di ottima musica e diventare coscienti della situazione ambientale islandese e magari di unirsi nella conversazione,” dice David Beal, presidente di National Geographic Entertainment.

Commentando il concerto, Björk ha detto: “Troppo spesso le battaglie combattute per la natura diventano qualcosa di negativo e torbido. Noi non adremo in quella direzione, non stiamo dicendo che questo o quello è proibito, piuttosto stiamo chiedendo: ‘che ne dite di tutte queste altre possibilità?’. Il 21° secolo non sarà un altro secolo del petrolio, ma un secolo in cui abbiamo bisogno di riciclare, pensare verde e disegnare gli impianti energetici e i nostri spazi in armonia con la natura.”

Sigur Rós, che hanno appena pubblicato il loro quinto album, “Með suð í eyrum við spilum endalaust,” credono che l’argomento della produzione di alluminio in Islanda non possa più essere ignorato. “Noi non siamo un gruppo politicizzato e non crediamo che i musicisti debbano farsi portavoce di nulla, ma qualche volta vedi cose succedere nel tuo stesso giardino e scopri che semplicemente come essere umano non puoi startene lì senza far niente. I cambiamenti che stanno accadendo in Islanda devono essere oggetto di dibattito e non essere fatti uscire dalla porta di servizio solo perchè nella natura selvaggia non ci vive nessuno e la società urbana tende a disinteressarsene,” dice il cantante dei Sigur Rós, Jón Thor Birgisson.

www.bjork.com
www.sigurros.com
www.nattura.info

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close