Menu

Ad ottobre due imperdibili date del dj inglese BRENDAN LONG

La Comcerto presenta:

BRENDAN LONG DJSET

Il noto Dj inglese dalle sonorità house,techno,electro e new wave,
famoso per i suoi remix di brani di band tra cui Simian Mobile Disco e
The Wombats, sarà in Italia ad Ottobre per 2 imperdibili date:

Venerdì 3 Ottobre
Firenze @ Tenax

Sabato 4 Ottobre
Roma @ Piper in occasione dell’inaugurazione del Festival “0044
British Lovers”

“Da quando mio padre ci fece fare il gioco delle sedie con i Kraftwerk’s Man Machine il giorno del mio 5° compleanno sono diventato completamente un fissato della musica e del suono”.

Brendan Long fa il DJ da circa 8 anni, il suo stile è rappresentato dall’unione di più sonorità quali house,techno,electro,new wave. Le sue influenze musicali variano come gli stili che suona, a partire da lavori new wave/punk come Devo e i B-52’s, pezzi industriali ’80 come Front 242, Nitzer Ebb e DAF fino ai pionieri della techno di oggi che includono Dave Clarke, Jeff Mills, Surgeon and Richie Hawtin. Di recente però, Brendan ha adottato un suono più minimale, sintetico, punk e house elettronico.

Brendan ha suonato come dj nel club più famoso di Liverpool, il Nation, per la club night Bugged Out, in occasione della notte di Halloween 2003, il Nation, presentando un repertorio che spaziava da FC Kahuna, Green Velvet ai Scissor Sisters.

Da allora ha effettuato apparizioni regolari per i djset di Bugged Out al The End a Londra, allo Stealth a Nottingham, al Sankey Soap a Manchester e alla Carling Academy di Liverpool, impressionando tutti con la sua abilità.

Recenti eventi speciali includono l’apertura sul palco di MTV, all’EXIT Festival tenutosi quest’anno in Serbia; il Chibuku di Liverpool, dove ha distrutto il teatro prima e dopo l’esibizione di Dave Clarke; 3 ore di set davanti a Miss Kittin al The End per il 12°compleanno del Bugged Out; il famoso e apprezzato Moog Club di Barcellona; il Club 103 di Berlino e le sessioni settimanali del Ladytron, Evol. Il momento clou della carriera di Brendan finora è stato suonare prima del suo dj preferito: DJ Hell, per il Bugged Out al The End nel maggio 2004.

C’è molta fiducia nel suo talento; a Creamfields, nel 2005, si è esibito dalle 4.30 alle 6 del mattino nel padiglione di Radio 1 Essential Mix, con Pete Tong, Deep Dish, Jeff Mills e Dave Clarke, solo per citarne alcuni. Creamfields 2006 ha visto Brendan scuotere l’arena di Strongbow.

Brendan è inoltre coinvolto nella promozione e nel successo del famoso techno club di Liverpool, il Voodoo, dove è resident dj da 3 anni. Dalla riapertura del Voodoo nell’Ottobre 2004 Brendan ha fatto vibrare la pista accanto ai migliori dj techno, tra cui: Velvet, Carl Craig, Kevin Saunderson, Andrew Weatherall, Slam, Robert Hood e The Hacker.

Brendan sta raccogliendo un enorme successo di pubblico in tutta la Gran Bretagna e ora anche all’estero. L’aver già suonato a Barcellona, Amsterdam, Madrid, Dublino, Glasgow, Parigi, Berlino e a Praga fa ben sperare per il suo futuro. Recenti remixaggi di Ladytron e Justin Robertson hanno avuto distribuzione internazionale con grande acclamazione.

Qual è il prossimo passo quindi? Un sacco di DJ set, sicuramente più tempo in studio al lavoro su diversi progetti, nuovo materiale, remixaggi e collaborazioni interessanti.

Altri lavori che Brendan ha in cantiere per il prossimo anno, o a seguire, includono: Damian Lazarus, James Holden, MYLO, 2manydjs, Zombie Nation, Ladytron, Danny Howells, Vitalic, Superdiscount, UNKLE, Octave One, JoJo De Freq, Jon Carter, 20/20 Soundsystem, Radioactive Man, Tomas Andersson, Justin Robertson, Erol Alkan, The Presets, Riton, Simian Mobile Disco, Digitalism, Savas Pascalidis, Uffie & DJ Feadz, Claude Von Stroke.

Venerdì 3 Ottobre – Firenze @ Tenax

Sabato 4 Ottobre – Roma @ Piper

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close