Menu

Recensioni

Navarro – Branded On My Skin

-

Ascolta

Acquista

Tracklist


Web

Sito Ufficiale
Facebook

Ultimamente Vancouver non è solo la seconda casa del cinema americano, ma anche della musica per le nuove leve che negli ultimi anni ci sta presentando. L’aria buona, il perenne verde e la natura incontaminata sono la fonte principale di questi italo-canadesi fuori dal comune che, con il loro primo singolo Wish, avevano fatto letteralmente impazzire i teenagers giapponesi nel 2005.
Oggi i Navarro sono tornati con il nuovo album Branded On My Skin, ora disponibile anche sul mercato italiano grazie ad un accordo con la Self.
Le loro influenze sono varie, dalla musica vintage stile Bruce Springsteen e Tom Petty agli odierni The Darkness, dal pop rock spensierato alla Bryan Adams al post grunge stile Nickelback.
Insomma, quello che andremo ad analizzare sarà uno di quei dischi che da tempo non si sentono più in giro per le radio, che sprigiona con semplicità un sana voglia di suonare e divertirsi, senza cercare di sembrare ricercati o troppo di nicchia. Un sound, quindi, che arriva subito al dunque senza troppi giri di parole; che sa colpire in modo diretto ed efficace mettendo addosso la spensieratezza che ci assale quando inizia l’estate.

I Navarro si presentano al pubblico con la traccia Everything Of You, in cui un giro di chitarra, che vagamente ricorda la Message In A Bottle dei Police, accompagna la melodia della voce scandendo il tempo su un melodioso fraseggio di stampo arabeggiante di John Paul Bellucci.
Un bell’inizio, quindi. Il meglio, però, deve ancora arrivare e iniziamo a gustarcelo con Cold Night Love Affair: le chitarre imperano su un riff da tormentone ed assumono un tono più aggressivo e deciso donando alla canzone la giusta scossa. La batteria, continua a rimanere in modo impeccabile quella macchina di ritmicità semplice ma lineare che già avevamo avuto modo di gustare in precedenza.

Da qui in poi, incominceremo ad esplorare campi vintage e parecchio retrò. Lo possiamo notare nella malinconia Faraway Dancers, nella stonesiana On The Elephant Back e nella languida ballata anni ottanta Angel: questa può tranquillamente essere la colonna sonora dei nostri momenti indimenticabili.

Il resto del disco è ancora molto sostenuto con pezzi energici come All I Want Is Everything e Blame It On Love, per andare poi a chiudere in dolcezza con title track.
Un album senza tempo, bello da sentire soprattutto in macchina, magari affrontando una di quelle lunghe autostrade americane con il sole sulla pelle e il vento nei capelli.

Ivan Cencigh

Tracklist
1 – EVERYTHING OF YOU
2 – COLD NIGHT LOVE AFFAIR
3 – FARAWAY DANCERS
4 – ANGEL
5 – ALL I WANT IS EVERYTHING
6 – DON’T WALK AWAY
7 – BLAME IT ON LOVE
8 – ON THE ELEPHANT BACK
9 – BRANDED ON MY SKIN

Web: www.navarroband.com

Myspace: www.myspace.com/navarroband

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close