Menu

A fine ottobre cinque nuove date italiane per i dEUS

Tornano in Italia i dEUS, per cinque date live e per continuare la promozione di “Vantage Point”, sesta fatica di studio del gruppo belga.

Queste le date:

28 ottobre – Firenze, Viper Club (18€)
29 ottobre – Roncade (TV), New Age (20€)
30 ottobre – Milano, Rolling Stone (15€)
31 ottobre – Nonatola (MO), Vox Club (20€)
01 novembre – Rimini, Velvet (18€)

I biglietti saranno in vendita da lunedì 22 settembre sul circuito Ticketone e da lunedì 29 settembre su tutti i canali autorizzati.

Il nuovo album Vantage Point vede i dEUS più avventurosi e convinti. La grandeur di ‘When She Comes Down’ procede con una svolta improvvisa, l’urlo ansioso di ‘Oh Your God’, con Tom che spara sentenze su un tappeto di chitarre. Segue “Eternal Woman” che evidenzia il lato più emotivo dei dEUS, prima dei ritmi possenti e le chitarre minacciose di “Favourite Game”. Gelidi synth si uniscono al basso scuro e fumante della noir “Slow”, con un ospite stellare alla voce Karin Dreijer Andersson dei The Knife, mentre The Architect pone dEUS in territorio punk-funk dei primi anni 80 a NY.
L’album si avvicina alla conclusione con una nota piena di emozione col bellissimo giro di pianoforte su “Smokers Reflect” incorniciando il testo di rimpianto d’amore. Questa è seguita dall’epica ‘The Vanishing Of Maria Schneider’, una meditazione sulla natura transitoria della bellezza che vede le dolente armonie di Guy Garvey degli Elbow (freschi vincitori del Mercury Prize) ospite alla voce. ‘Popular Culture’ chiude l’album con cori che cantano di filosofia su archi e un arrangiamento wall of sound alla Phil Spector. Un finale giustamente grandioso per un album di grandi ambizioni.

www.deus.be

www.myspace.com/deusbe

www.indipendente.com

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close