Menu

La superstar reggae HORACE HANDY questo fine settimana in Italia

Horace Handy, superstar del reggae internazionale alla Fucina ControventoSabato 8 Novembre alle ore 22.30 e con contributo all’associazione di 15 euro

Sara’ la volta di Horace Handy di calpestare il palco grande della Fucina Controvento, Sabato 08 Novembre alle ore 22.30 e con contributo all’ Associacione Controvento di 15 euro e distribuire a piene mani le vibrazioni positive al popolo rasta e non, che arrivera’ fedele al locale di Via Colombara a Marghera.

Da ricordare che Horace Andy e’ uno dei cantanti piu’ famosi della storia del reggae internazionale. La sua voce ed il suo modo di cantare sono assolutamente unici e qualsiasi sforzo descrittivo e’ inadeguato a rendere le sue tipiche linee melodiche: spesso esibite non solo in ambiti reggae ma anche trip hop, Handy e’ infatti una delle meravigliose voci che impreziosiscono i dischi e le sporadiche esibizioni live dei Massive Attack.

La sua lunga storia di cantante veterano racconta molte cose sulla altrettanto lunga storia del reggae. Horace Andy (soprannominato ‘Sleepy’) nasce a Kingston il 19 febbraio 1951 e si avvicina all’ambiente musicale a meta’ degli anni sessanta quando inizia a registrare canzoni per il suo primo ‘mentor’ Phil Pratt. Nonostante le lezioni di musica di Phil Pratt siano assai preziose, Horace non ottiene grande successo finche’ nel 1969 attraverso una fortunata audizione non entra a far parte del prestigioso camp Studio One.

A Studio One, con personaggi come Bob Marley, Dennis Brown ed Alton Ellis come compagni di etichetta e accanto a musicisti come Bagga Walker, Leroy Sibbles e Larry Marshall, Horace incide una serie impressionante di classici usciti sui singoli o inclusi negli albums ‘Skylarking’ o ‘Best of Horace Andy’ e diviene popolarissimo in Jamaica. Ancora oggi la sua fama e’ legata a filo doppio ai suoi classici Studio One come ‘Skylarking’, ‘Fever’ o ‘Mr. Bassie’.

Durante la seconda meta’ degli anni ottanta e tutti i gli anni novanta continua a registrare copiosamente tra Jamaica, Stati Uniti e Inghilterra, anche se i suoi prodotti trovano sempre meno spazio nel mercato dei singoli e piu’ considerazione nel mercato internazionale del reggae. In Inghilterra dapprima ha successo con ‘Elementary’ (Rough Trade) in cui svolge un ruolo da pioniere del suono digitale registra albums con Jah Shaka, Mad Professor o Mixman e collabora come sopra citato con i Massive Attack, diventandone l’acclamato cantante.

www.myspace.com/horacehandy1

Club Arci   FUCINA CONTROVENTO, Via COLOMBARA 123, Marghera (Venezia)http://www.fucinacontrovento.it/www.myspace.com/fucinacontrovento infoline: 338-8560383

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close