Menu

É uscito “The Best Love Songs Of The Love For The Songs And The Best”, il nuovo disco dei LEBOWSKI

LEBOWSKI

“The Best Love Songs Of The Love For The Songs And The Best”

Le storie di “The Best Love Songs Of The Love For The Songs And the Best ” dei LEBOWSKI, proprio come quella di Drugo, il protagonista del celebre film dei fratelli Coen, hanno come filo conduttore avventure assurde e tragicomiche di sgangherati antieroi dai soprannomi improbabili. Provenienti dall’entroterra della provincia anconetana, più precisamente dall’asse Jesi – Chiaravalle, Simone Re, Marco Mancini, Riccardo Latini e Riccardo Franconi (già chitarra dei BUTCHER MIND COLLAPSE, Bloody Sound/Valvolare 2008), optano per un intelligente cantato in italiano, avvalendosi di forti dosi di non-sense e ironia noir e amalgamandoli in un sound che fa propria la lezione robot-dance di scuola DEVO, così come tinte più sognanti che sembrano debitrici di BLONDE REDHEAD e dintorni, fino ai toni ossessivi di certi groove da incubo noise.

La scrittura fluida e l’arrangiamento pop si arricchiscono di una gran quantità di espedienti bislacchi che rendono sempre brillanti le soluzioni compositive. A sostenere e sottolineare il pathos narrativo dei brani subentrano di volta in volta falsetti stranìti, coretti beatlesiani, eco barrettiane, kazoo impazziti, stratificazioni di lingue (ora il francese, ora l’inglese), iniezioni di elettronica non invasiva e tutto un campionario di trucchetti da cabaret musicale in salsa indie.

Il tutto valorizzato dall’ottima produzione di Giulio “Ragno” Favero, con l’aiuto di Giovanni Ferliga (AUCAN).

TRACKLIST

1) Casa Comenji 2’34”
2) Bertò 131 4’25”
3) St-N-N-N 2’33”
4) Church of Fonz 2’34”
5) Zuber Buller 5’22”
6) Alberigo Evaniscent 3’50”
7) Didier e il suo cesto di droga 4’56”

www.myspace.com/lebowskiband

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close