Menu

Grigio Torino Night Show – Torino, 9 novembre 2008

Grigio Torino Night Show è diventato da un po’ di tempo il punto di riferimento degli eventi musicali ed artistici che hanno luogo a Torino.
La domenica sera i due simpatici presentatori Kurtz e DomGrag presentano sul palco gli artisti della scena torinese. La cornice è quella del locale “in” di via Po l’Xo. Un talkshow moderno e dinamico che permette di portare alla luce realtà che per altri versi avrebbero difficoltà ad emergere. E’ il caso della prima ospite della serata Maria Elvira, una voce potente e una presenza scenica di impatto, presenta delle canzoni nuove che miscelano il rock gotico con la classicità dello stile lirico che la sua voce sa interpretare. La miscela di questo sound risulta interessante e per certi versi intrigante. L’artista ha presentato delle interpretazioni delle canzoni dei notissimi Evanescence.
Il secondo ospite della serata è stato Luca Morino cantante, chitarrista e scrittore italiano, nonchè membro fondatore e leader del gruppo dei Mau Mau che ha raccontato la storia del gruppo e i suoi nuovi progetti tra i quali un libro che uscirà prossimamente. Si è esibito in una improvvisata Jam session con il gruppo degli Euphoria suonando Wish you where here dei Pink Floid. Un’esibizione certamente di alto livello musicale anche grazie al gruppo che lo ha accompagnato. Ripropone infatti i successi dei Pink Floyd con una ottima combinazione strumentale, i suoi componenti sono abili nel reinventare ogni singola canzone per renderla moderna senza stravolgerne lo stile originale.
La serata assume poi un tono magico con l’esibizione del Mago Andrea, con una serie di giochi semplici ma che hanno reso lo spettacolo avvolgente e ricco di sorprese parlando delle funzionalità dell’associazione dei maghi. Un momento legato e dedicato all’immagine con la presentazione dell’Accademia di Fotografia di Torino e delle sue attività nel contesto torinese e nazionale, presentate in un video ricco di spunti e di creazioni artistiche.
Lo spettacolo torna quindi alla sua componente musicale, presentando un gruppo che fa del rock ironico e sprezzante la sua arma più importante. Si esibiscono infatti i Fanali Di Scorta con il loro freak’n’roll che ha origine nel cabaret più puro. Finale brillante e frizzante che porta il ritmo e l’allegria sul palco al quale si è aggiunto l’intervento di “Nontuttoinunanotte”, un’associazione che si prefigge di intrattenere i ragazzi nel dopo discoteca con attività divertenti per evitare il rientro in strada prima di aver smaltito eventuali bicchieri di troppo, quindi proponendo un rimedio reale alla riduzione degli incidenti fuori dalle discoteche.
Questo è il resoconto di una delle serate del Grigio Torino Night Show.

Nelle serate precedenti tanti sono stati gli ospiti importanti, a partire dai Melody Fall, il gruppo torinese presentato a SanRemo. Il suono pop punk che ha già spopolato in Giappone grazie al sound che molto ha colpito il pubblico più giovane. Si tratta certo di una delle rivelazioni della musica italiana che si ripropone di portare al pubblico più ampio la realtà rock piemontese. Un gruppo giovane ed energico, pieno di vita che mostrato grinta e bella musica.
Tra gli ospiti è doveroso citare i Fratelli Sberlicchio, I Fratelli di Soledad e la presentazione del nuovo progetto musicale di Lord Theremin e quindi del suo innovativo strumento Theremin con la pianista russa Natalia.
Si tratta quindi di una serie di spettacoli che propongono una varietà di atmosfere e di scenari, che presentano diverse attività culturali, sociali e, soprattutto musicali.
Le serate sono settimanalmente presentate sul portale torinese GrigioTorino.it, sul quale è possibile trovare anche articoli di attualità, filosofia, oltre a tutti gli eventi che a Torino hanno luogo.

Daniele Mosca
Viola
(www.grigiotorino.it)

www.grigiotorino.it

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close