Menu

Dopo 6 anni, tornano in Italia a gennaio 2009 i CLINIC

CLINIC

Dopo diversi anni di attesa tornano in Italia i Clinic, la band di Liverpool (sotto contratto con la Domino Records – etichetta di Arctic Monkeys e Franz Ferdinand) che ha contribuito all’evoluzione del pop in chiave psichedelica.

Giovedì 15 Gennaio c/o Init – Roma Venerdì 16 Gennaio c/o Flog – Firenze Sabato 17 Gennaio c/o Bronson – Ravenna

clinicSebbene siano sempre rimasti nell’ombra dell’underground britannico, i Clinic ricoprono un ruolo di primo piano nei cambiamenti stilistici che il pop alternativo inglese ha subito ultimamente. Echi della loro follia sonora tra post-punk e psichedelia si possono ritrovare chiaramente nell’ultima ondata di british bands, dai già citati Franz Ferdinand a nuove leve come Friendly Fires, Late Of The Pier, Klaxons.

I quattro di Liverpool uniscono attitudine punk ad una ricerca spasmodica ed irrequieta tra i territori pop e quelli della psichedelia anni ’60 in un concentrato sonoro visionario, astratto, schizofrenico e, soprattutto, originale. Ade Blackburn (voce, chitarra e tastiere), Brian Campbell (basso), Hartley (chitarra, clarinetto e tastiere) e Carl Turner (batteria), si sono distinti sin dal loro debutto per l’originalità nel creare immagini fatte di un rock atmosferico, capace di sterzare velocemente sui binari di un garage-punk veloce ed isterico.

Sul palco i Clinic si presentano vestiti in camice da chirurgo, con tanto di mascherina, e sono in grado di creare atmosfere stranianti fatte di rapide nenie psicotiche. La loro musica è un indie-rock che pare giungere da un altro pianeta, come essi stessi dichiarano, in particolar modo, proveniente da discoteche poste nella parte scura e nascosta della luna.

Sono queste caratteristiche che rendono i Clinic una delle realtà più interessanti del panorama europeo e mondiale: se ne sono accorti ormai diversi anni fa i Radiohead, che li hanno voluti come band di supporto al tour di “Kid A” in America e Giappone nel 2001. Contemporaneamente alla famosa band di Thom Yorke anche la Levi’s si è accorta della musica dei Clinic, scegliendo il singolo “The Second Line” (estratto dal debut-album “Internal Wrangler” del 2000) come colonna sonora della sua campagna pubblicitaria del 2000, scelta che poi ha fatto anche Mentos con la delirante pubblicità con le pecore sul tagliaerba.

Il percorso della band di Liverpool è arrivato a metà 2008 al traguardo del quinto album (intitolato Do It) che come i precedenti, soprattutto il capolavoro Walking With Thee del 2002, rispetta la nevrosi che caratterizza la band e ancora una volta cerca di avvicinarsi ad un particolare concetto di new-wave che si contamina e nutre sia dal pop-rock anni ’80 più sperimentale che dalle sonorità elettroniche analogiche.

Sono le tastiere insieme al drumming insistente della batteria ad avere il sopravvento sul resto, mentre la voce ipnotica di Ade Blackburn racconta storie oscure, che catturano e rapiscono per intensità e pathos di un cantato che si potrebbe, in termini cinematografici, paragonare alla calma Hitchockiana che precede la tempesta.

I Clinic sono una delle più sorprendenti ed originali band del pianeta, e vederli dal vivo è cosa abbastanza rara, infatti mancano dall’italia dal lontano 2002. Da non perdere!.

www.clinicvoot.org

www.myspace.com/clinicvoot

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close