Menu

Mallory Switch – Spazio 211, Torino, 14 marzo 2009

mallory1Torna il “rock elettromeccanico” e le atmosfere d’acciaio e presse dei Mallory Switch, che si esibiscono in un live forte e determinato allo Spazio 211 di Torino.
Il trio riesce ad esprimere una musicalità moderna e adrenalinica anche dal vivo, anche grazie ai campionamenti e ad un basso trascinante.
mallory2Presentano anche in questa circostanza il loro ultimo lavoro, il singolo “Freeek!”. Non mancano comunque i lavori che rendono questa band una delle più promettenti del panorama musicale di Torino.
Passione e Fabbrica, il connubio del capoluogo piemontese che emerge in ogni pezzo, fumo e inquieto urlare un proprio sogno ed una identità, tutto questo è il suono dei Mallory Switch. Nota dolente è forse il pubblico non troppo numeroso e l’acustica del locale che non riesce a valorizzare al meglio il suono della band, nulla che però possa intaccare la qualità espressa sul palco.
mallory3Quando il ritmo emerge è difficile non provare la voglia di muoversi e ballare. Torino anche in questo caso si dimostra una culla da cui nasce una musica moderna e ricca di talenti, in cui l’elettronica si sposa con arti millenarie.
La voce leggermente distorta della voce del gruppo è potente e coinvolgente, capace di esprimere grinta, forza e sensualità.
“Hypocrisymn”, “Evolution Machine” sono alcuni tra le canzoni più importanti e che rappresentano un biglietto da visita, ma certamente c’è ancora lavoro da fare perché possa essere raggiunta una maturità musicale e giungere al grande pubblico con un nuovo album, frutto di un progetto che migliora di giorno in giorno.
E proprio per questo che continueremo a seguirli e a raccontare ciò che i Mallory Switch sanno regalare sul palco.

a cura di Daniele Mosca
in collaborazione con Grigio Torino

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close