Menu

Recensioni

Svetlanas – KGB Session

2009 -
punk

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Russian Tiffany
2. Panic! Attack!
3. Kremlin Killer
4. Chernobyl Boy
5. Soviet Of Your Heart

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Cinque tracce sporche, violente e sudate, interpretate con un’ intensità tale da non lasciare il minimo spazio utile per poter riprendere fiato.

Gli Svetlanas si presentano così, sfoggiando un’attitudine punk decisa, grezza e sfrontata, che riporta alla mente quel “magico” periodo della scena punk targato anni settanta.

A corredare il tutto una biografia surreale, ai limiti dell’immaginazione umana, che li descrive come ex-spie del KGB in cerca di una nuova vita, desiderosi di dare un taglio netto al passato ed in grado di riciclarsi come punk-band “massiccia e incazzata”, in grado di strappare un commento estasiato perfino ad una vecchia volpe come Malcom McLaren.

Di vero c’è che questi quattro ragazzi si stanno pian piano meritando le attenzioni degli operatori del settore, tanto da ottenere varie sponsorizzazioni e perfino l’organizzazione di un tour americano in imminente partenza.

Un debutto veloce, sfrontato e diretto come un cazzotto in pieno volto, per poter finalmente tornare ad urlare tutti assieme: “Punk is not dead!”

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close