Menu

Recensioni

Torpedo – Terrastation

2009 - Way Out
pop/ska/dub

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Alto Voltaggio
2. Sempre La Stessa Musica
3. Terrastation
4. Una Partita Alle Slot
5. Come Una Cavia
6. Nel Ventre della Balena
7. Confini
8. Passo Dopo Passo
9. Baci Dall’Underground
10. Roma Nun Fa La Stupida Stasera
11. Da Chi Stai Fuggendo
12. La Musica Nel Sangu

Web

Sito Ufficiale
Facebook

I Torpedo possiedono un suono decisamente interessante e ricco di spunti musicali da non sottovalutare. Certo si tratta di uno studio particolareggiato su molti generi musicali, anche la fusione di questi è stata fatta con arte e cura dei particolari. Un sound trascinante che ha origine in un jazz molto moderno e rimaneggiato con influenze reagge, hip hop, drum’n bass, per concludere aìcon sonorità che riportano allo ska.

“Sempre la stessa musica” pone l’accento sulla ripetività del pop moderno che si appoggia a melodie più volte ascoltate rinunciando così ad esprimere nuove idee. “Come cavie” è invece ritmata, in bilico tra reagge melodico e jazz modern,o ma certo è una ventata di frizzante musica da ascoltare. Atmosfera particolare in “Nel ventre della balena” con un dondolante incedere tra fiati e basso ottimamente suonati. “Passo dopo passo” è come una fuga dalle isterie e dai mali dei giorni nostri, uno sguardo dentro le proprie credenze più profonde. Ed è quasi hip hop  su base e ritmo street jazz “Baci dall’undergroung”, mentre è una rivisitazione strumentale l’accattivante “Roma nun fa la stupida stasera”, cover del celeberrimo successo teatrale.  Soffice e aspra “Da chi stai sfuggendo” si perde in un tempo lento che si muove come un leggero ricordo.

Si tratta di un album decisamente ben suonato, le idee di fondo sono anch’esse da non sottovalutare. Esistono generi che continuano a vivere a volte nascondendosi al pop commerciale, esistono innumerevoli esempio che dimostrano che la musica dei Torpedo può raggiungere platee importanti. Continuare a crederci è fondamentale, dalle loro note riusciamo a capire che di forza di volontà ne hanno da vendere e che non si arrenderanno. Bravi.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close