Menu

I UOCHI TOKI a Legnano (MI) per festeggiare i 30 anni di Radio Lupo Solitario

UOCHI TOKI

+ BIGAMMADRE + SORRY OK YES

VENERDI’ 22 MAGGIO @ CIRCOLONE – LEGNANO

NEL 2009 RADIO LUPO SOLITARIO COMPIE 30 ANNI

uochi_toki“…Lupo Solitario trasmette da un aeroplano che gira intorno al mondo senza fermarsi, da grande voglio diventare Lupo Solitario…tanto quello non lo beccano mai, neanche di striscio!” American Graffiti, 1973La citazione riprende uno degli “spot” storici di una delle emittenti indipendenti più longeve sul territorio italiano: Radio Lupo Solitario. Trent’ anni di programmazione da un piccolo centro del varesotto, Samarate, per una delle radio più apprezzate dal pubblico (le frequenze raggiungono tutta la Lombardia, Liguria e parte del Piemonte) e dagli addetti ai lavori (decine e decine sono le collaborazioni con artisti e agenzie di punta della musica italiana e internazionale). Radio Lupo Solitario nasce alla fine degli ’70, seguendo l’input dei mille fiori dell’indipendenza radiofonica che in quel periodo popolavano l’etere di città e province.

Gli Uochi Toki sono un gruppo hip hop italiano; di rap classico hanno ben poco, sono una miscela musicale particolarissima e tutta da scoprire. Ottime intuizioni musicali (nel loro ultimo disco campionano addirittura i Metallica) e un successo, underground ma davvero di valore, con il loro disco “La chiave del 20”, prima del loro LP uscito poche settimane fa che, come dice qualche recensore: “Riprende il meglio del crossover rap, rock ed elettronico americano e inglese”.

“Libro Audio” è un album perfetto e adatto ad un pubblico di veri intenditori musicali a 360 gradi, testi politicamente scorretti, forte critica sociale, provocazioni a gogò: le liriche del “cantante” Napo se la prendono con il conformismo di destre e sinistre politiche e culturali, cantando una genealogia di piccole storie esemplari che hanno come filo conduttore l’invito a “diventare se stessi”. La produzione è affidata a Rico che contribuisce a conferire al disco quella mescolanza di suoni ed esperienze sonore che lo caratterizzano.

Dal vivo Uochi Toki danno davvero il meglio di se stessi, assolutamente unici sul palco, una formazione a tre (con un componente che ha il compito di fare lo “screamer”, l’urlatore) e un’intensa ora di suoni, campionamenti, loop e parole mai buttate al vento.

Ad aprire la serata, BigamMadre, band dub reggae di Pavia che ha già all’attivo tantissimi concerti, una collaborazione con gli Asian Dub Foundation, sonorità che sembrano i primissimi 24 Grana, una grande e interessante commistione musicale!

Il secondo open act è un gruppo molto promettente “Sorry Ok Yes”, sono supportati dalla fondazione Arezzo Wave Italia e recentemente sono stati gli unici italiani a suonare al South by South West (Sxsw) , uno dei festival più importanti degli Stati Uniti, i “Sorry ok yes” hanno condiviso per l’occasione il palco con Ben Harper.

Radio Lupo Solitario, da 30 anni, oltre alla capacità di mantenersi in vita, ritagliandosi un prezioso spazio, è riuscita ad incrementare la fruibilità del suo messaggio, a sfruttare ogni innovazione nel campo dell’informazione e dell’intrattenimento, avvalendosi di tutte le risorse multimediali.

Il ruolo chiave lo ha un palinsesto che negli anni si è evoluto e sviluppato, con programmi strutturati e “lavoratori” competenti – punto di cui l’emittente va fiera: molti Dj importanti dell’ attuale scena radiofonica nazionale sono passati dagli studi del “lupo”.

www.radiolupo.it

www.myspace.com/uochitoki

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!