Menu

Food Inc., di Robert Kenner


Scheda

Titolo Originale: Id. Nazione: USA – 2008 Regia: Robert Kenner Soggetto: Robert Kenner, Eric Schlosser, Michael Pollan. Genere: Documentario Durata: 94’ Interpreti: Eric Schlosser, Michael Pollan,. Sito web: http://www.foodincmovie.com/ Distributore: Participant Media e River Road Entertainment. Nelle sale dal: - Voto: 8

Cosa mangiamo e beviamo quando ci sediamo a tavola ? Robert kenner con l’aiuto dei due scrittori Eric Schlosser e Michael Pollan ripercorre la catena alimentare in maniera inversa, cercando di capire come e dove vengono prodotti i cibi che arrivano sulle nostre tavole. Il risultato finale è un pugno nello stomaco assestato fin troppo bene.

Se Morgan Spurlock nel suo Super Size Me ha assestato una decisiva spallata al regime alimentare made in USA, fatto di grandi abbuffate al ritmo di un hamburger al minuto, per quel che riguarda il film di Rob  Kenner non si parla esclusivamente di cultura da junk food, ma anche di bistecche di carne di manzo  acquistabili nei supermarket o di petti di pollo dall’aspetto quanto mai appetitoso. Eric Schlosser (già autore di Fast Food Nation) e Mike Pollan (scrittore e autore de Il dilemma dell’onnivoro) si affiancano a Kenner aiutandolo nell’ assestare all’industria alimentare USA un colpo molto duro il tutto grazie a una ricerca che lo stesso Kenner ha descritto come capillare, il primo embrione del docu-film risale ai primi anni del decennio, e altresì costellata da cause legali che hanno visto produzione, distribuzione e lo stesso regista ostacolato dalle multinazionali del settore. Attraverso le testimonianze di agricoltori, madri che hanno perduto i loro figli a causa di hamburger contaminati, telecamere nascoste all’interno di stabilimenti dove si macellano polli, maiali e manzi si scoprono i retroscena inquietanti di una società per la quale è nettamente più importante il profitto della salute di chi mangia, la quantità di cibo prodotto, rispetto alla qualità, il tutto a ogni possibile costo. La pellicola è stata presentata al festival di Berlino e in anteprima in Italia allo Slow Food on Film di Bologna, a breve (con data 12 giugno 2009) arriverà anche nelle sale USA, nonostante i ripetuti tentativi di ostracismo da parte delle multinazionali del settore alimentare, tutte ben lontane dall’idea di farsi intervistare nel corso del film.

Se mai quindi il documentario firmato da Rob Kenner dovesse giungere sulle vostre tavole, pardon …. nei cinema a voi più vicini crediamo che non vedrete più con i medesimi occhi i supermercati dove abitualmente vi recate e neppure le confezioni di pane in cassetta o il prosciutto adagiato in comode vaschette trasparenti che altrettanto abitualmente acquistate con noncuranza. Un fenomeno descritto nella pellicola come del tutto americano ma che lo stesso Kenner ha tenuto a sottolineare può velocemente, in un’epoca dominata dalla globalizzazione, giungere anche nella nostra quieta e mite Europa.

a cura di Ciro Andreotti


Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni Cinematografiche