Menu

MARCO FABI con i QUINTORIGO per il nuovo singolo “Solo Le Nuvole”

MARCO FABI

DA OGGI IN RADIO “SOLO LE NUVOLE”

L’ATTESO RITORNO DEL POP-ROCK D’AUTORE DEL CANTAUTORE ROMANO

UN “DUETTO” CON I QUINTORIGO, UN NUOVO VIDEOCLIP E PRESTO

UN NUOVO ALBUM

marcofabiArriva oggi in radio “Solo le nuvole“, la nuova canzone di Marco Fabi.

Nel 2006, con l’album di debutto “LA SCELTA” (Edel) ha vinto il PREMIO CIAMPI, il Premio della Critica di MUSICA & DISCHI e si è piazzato terzo al TENCO (sempre nella categoria “Opera prima”).

In attesa di uscire con il nuovo album (previsto per l’autunno) e con un video tratto dal nuovo singolo, il talentuoso songwriter romano torna sulle scene della musica italiana proponendo il brano “SOLO LE NUVOLE”. Si tratta di un “duetto” con i QUINTORIGO. La band ha curato l’arrangiamento del brano impreziosendolo di suggestione e rendendo lo svolgimento musicale eccentrico e assai accattivante.

“L’idea di fare qualcosa con i QUINTORIGO covava in me da tempo“, ha detto Marco Fabi, “perché li  ho sempre ammirati. Apprezzo le loro doti di musicisti e performer così come l’originalità e il gusto dei loro arrangiamenti. Ma, soprattutto, stimo le loro scelte artistiche dettate da uno sconfinato amore per la musica e da un’etica artistica e professionale fuori dal comune“.

Spiega Valentino Bianchi dei Quintorigo Ormai da tempo tendiamo a rifiutare collaborazioni con altri artisti, questa dunque è stata una piacevole eccezione che ci siamo concessi

Marco sa scrivere in maniera originale e mostra uno spiccato gusto per la melodia. Arrangiare una sua composizione è stato semplice e complesso al tempo stesso: la sua estetica si avvicina alla nostra (sperimentale e contaminata). Ci auguriamo che questo approccio artistico ed umano, abbia un duraturo seguito….

In “Solo le nuvole” emerge la consapevolezza che il mondo attorno sta perdendo “sogni e dignità” e che il tentativo di seguire stereotipi e omologazione rischia di lasciare tutti coinvolti in una solitudine senza scampo al di sopra della quale “…restano – appunto – solo le nuvole…”

Le nuvole, dunque, come una riserva di energia libera in un procedere mutante ed evanescente della vita.

Il singolo è prodotto dall’etichetta indipendente Wing (n° cat.: Wing 035).

www.myspace.com/marcofabi

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!