Menu

Kasher Sonoro

KASHER SONORO #5: IORI’S EYES

kashersonoro_5 Kasher Sonoro incontra gli Iori’s Eyes, questo duo che nei live si trasforma in un trio amichevolmente variabile sta già facendo parlare di sé: hanno aperto il concerto dei Blonde Redhead, James Doheny li ascolta e volano a Manchester per partecipare a In The City (l’appuntamento più importante nel calendario dell’industria discografica britannica e non solo, sono passati per ITC Oasis, Radiohead, Arctic Monkeys, Coldplay, Doves, Twisted Wheel, Foo Fighters, Daft Punk, The Wombats e Muse solo per citarne alcuni)
Che dire, gli Iori’s Eyes creano con il loro sound paesaggi indie affascinanti, insomma un gruppo da tenere sott’occhio, questa settimana saranno al Mi Ami e in contemporanea uscirà il loro nuovo ep.

a cura di Federica Folino G.

iori11Cos’ hanno di tanto speciale gli occhi di Iori ? Com’è nato il nome?
Iori è il personaggio di un manga..è stato trovato da Luca,un amico che ha suonato con noi per un annetto.Aveva trovato questa disegno di una ragazzina della quale risaltavano gli occhi,sembravano veri…una volta scelto è rimasto quello,non l’abbiamo più cambiato.

Che cosa ascoltano gli Iori’s Eyes?
Ascoltiamo di tutto,dallo stoner alla musica classica,dal blues al noise hardcore…
Andiamo molto a periodi ecco…ad esempio ora siamo un po’ fermi su cose tranquille o quasi:a livello proprio di nomi citerei Bat For Lashes,Sigur Ròs,Bon Iver,Cat Power,Grizzly Bear,Bright Eyes,Blonde Redhead,Johnny Cash,Elvis Presley,Motorhead(ops!ok,questi ultimi non sono tanto tranquilli lo ammetto però li ascolto spessissimo)…

iori3Quando vi ho visti live per la prima volta durante una serata Milano Brucia eravate in tre ora se non sbaglio la vostra formazione è cambiata, come affronterete i prossimi live? Ma soprattutto le tenute da tennis con annesse palline sparse tra il non-palco come vi son venute in mente?
Per i live ci aiuteranno degli amici,abbiamo molti amici che suonano.
Le palline da tennis?idea di Pillo,il terzo iori’s.Volevamo fare qualcosa di divertente,ci abbiamo pensato un po’ su tutti e 3 e alla fine è stata premiata l’idea dei tennisti di Pillo.

Siete in studio a registrare nuovi pezzi, finiranno in un album o in un altro ep? Cosa potrebbe esserci di diverso dai brani che abbiamo potuto ascoltare finora?
Si,abbiamo appena finito di registrare 4 pezzi che finiranno su un ep:4 pezzi,sotto il profilo stilistico,totalmente diversi da quelli proposti fin’ora.In questi pezzi ci sono sicuramente più influenze pop rispetto alla nostra prima demo.Più di questo non riesco a dirti altro perché proprio non saprei descriverteli…

iori2Qualora dovesse arrivare un’etichetta che ancora ha dei soldi, o semplicemente un/una fanciullo/a che vi sponsorizza, chi chiamereste come produttore per l’album?
La combo Alessio Camagni(Noise Factory) e Federico Dragogna(Ministri),gli stessi che ci hanno prodotto l’ep.
Sono due persone d’oro e dei grandi professionisti.

Siete in procinto di esibirvi al Festival della Musica Bella e dei Baci (Mi Ami domenica 7 giugno Palco Pertini nda): esistono artisti che suoneranno e che apprezzate particolarmente ?
Si si!!!Vabè,a parte il mostro sacro di Giorgio Canali, io personalmente (CLAUDE) apprezzo molto Banjo or Freakout,sono molto curioso di vederlo esibirsi dal vivo.

Un Festival (italiano ma soprattutto non) al quale vi piacerebbe partecipare?
Non saprei,non siamo mai stati a tanti festival,anche nel ruolo di spettatori,però l’ultimo al quale ho assistito è stato il SXSW di Austin,in Texas. Molto Bello.

a cura di Federica Folino G.

www.myspace.com/ioriseyes

Audio: Intervista agli IORI’S EYES

[audio:Fatti_Sentire_Intervista_Claude_for_Kali.mp3|titles=Intervista a Claude degli IORI’S EYES]

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close