Menu

Parte stasera con gli OFFLAGA DISCO PAX il festival “Concerti Colline” di Prato

Concerti sulle Colline
CONTEMPORANEA COLLINE FESTIVAL
18 giugno – 7 luglio

Giovedì 18 giugno 2009 – ore 21.30
Anfiteatro Museo Pecci
viale della Repubblica – Prato – biglietto 5 euro

OFFLAGA DISCO PAX
Opening act: Bad Apple Sons
In collaborazione con Rock Contest – Controradio
Ingresso gratuito soci Controradio Club


Venerdì 19 giugno 2009 –  ore 21,15
Villa Novellucci – Gricigliana
Cantagallo – Prato – biglietto 5 euro
UNITED PEACE VOICES

offlaga-disco-paxAl via con il post-rock degli Offlaga Disco Pax e con la dance tibetana delle United Peace Voices il cartellone dei Concerti sulle Colline, nell’ambito del Contemporanea Colline Festival 2009. Due serate molto particolari – come nel dna della rassegna – in programma, rispettivamente, giovedì 18 giugno all’Anfiteatro del Museo Pecci di Prato e venerdì 19 giugno alla Villa Novellucci di Gricigliana, nel comune di Cantagallo.

Taglia il nastro, all’Anfiteatro del Pecci, il “collettivo neosensibilista” degli Offlaga Disco Pax, con il suo pop intimista e didascalico. Due musicisti (Enrico Fontanelli e Daniele Carretti) e un paroliere (Max Collini): sono loro i componenti di questa eccentrica formazione emiliana, che ha fatto irruzione nella scena indie con i reci-cantati irresistibili di “Socialismo tascabile”, bissati poi sul secondo disco, “Bachelite”. Italianissimi, nonostante il nome astruso. Vincitori del Rock Contest 2004, prima dell’uscita di “Bachelite” si erano già fatti una fama underground grazie a una serie di performance in tutt’Italia. Gli Offlaga Disco Pax raccontano un mondo che non c’è più, quello ideologizzato e sognato negli anni 70 e 80 in un piccolo paese emiliano come Cavriago. Non si tratta di nostalgica rievocazione: è attraverso temi apparentemente slegati, come la condotta scolastica (“Kappler”), il primo amore (“Khmer rossa”) o, sorprendentemente, una storia del chewing-gum (“Cinnamon”), che va a delinearsi uno spaccato di un momento storico, di una regione e di un quartiere “dove il Partito Comunista prendeva il 74%”. Il concerto sarà aperto dai Bad Apple Song, vincitori dell’edizione 2008 del Rock Contest (ingresso gratuito per i soci del Controradio Club).

Un vero caso quello delle United Peace Voices, gruppo al femminile – con interventi recitati di Lama Gangchen Rimpoche e Lama Michel Rimpoche – che traduce in musica gli insegnamenti del buddismo tibetano. Sono le ospiti del secondo Concerto sulle Colline, venerdì 19 giugno a Villa Novellucci di Gricigliana (Cantagallo). E attenzione con i pregiudizi: musica dai toni mistici sì, ma da alta classica, partorita e registrata sempre con il supporto di esperti del settore discografico. Molte canzoni fanno parte delle più raffinate raccolte della nuova scena etnica ed elettronica internazionale, testimoniando l’importanza in musica della ricerca interiore.
Sul palco pratese presentano il nuovo cd “Words of Buddha”, prodotto dai migliori dj, musicisti e produttori che gravitano intorno alla Irma Records in collaborazione con la Life Solutions Wisdom, associazione fondata con lo scopo di ideare, produrre e commercializzare prodotti e servizi che integrino i principi della filosofia buddista con le azioni ed i consumi quotidiani. I proventi infatti saranno devoluti ad opere umanitarie in Tibet, Nepal e India.
Le United Peace Voices rappresentano l’ideale punto d’incontro sulla scena musicale contemporanea tra passioni digitali, spiritualità e consapevolezza sociale.

www.contemporaneacolline.it

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close