Menu

Recensioni

Sgroove – Abbey Ruzz

2009 - Autoprodotto

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. Mike Naison
2. Bassa Moralmente
3. Vilnegligenza
4. T.V.B.
5. Caciomarzolino
6. Fa Mi Sega Re (i soliti accordi)
7. Turunduruzz
8. Un trans di nome Istor lo chiamerò Transistor
9. Personal
10. Horror Turu
11. La ciotta Irene
12. Sto cacando
13. L'omino del cervello
14. Caffè Song
15. www.sgroove.com

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Tanta spensieratezza e un groove invidiabile. Anzi Sgroove.
Demenzialità a profusione, all’insegna del disimpegno più sfrenato.
Una perla tra tutte, “Sto cacando”, spontanea, genuina fino all’inverosimile e dunque apprezzabilissima.
Testi fondamentalmente (e forse intenzionalmente?) senza nessuna pretesa, ma musica di qualità e arrangiamenti curatissimi.
Per capirci,è il mondo dei Noi nati male, Bugo, che citano loro stessi in una traccia, Joe Natta (il cantore della merda) e i Gem Boy, gli Squallor, per i temi sessuali predominanti, i Be-folk e l’immancabile Elio, guru inimitabile ed inarrivabile, in questo specifico caso, per tutti gli amanti del genere.
Tanta irriverenza e qualche volta “naif” allo stato puro.
Divertissement teatrali di intrecci audio a profusione,tra turpiloqui e bestemmie.
Caratteristici i campionamenti di pezzi noti o frammenti di famose pubblicità.
Un gruppo simile, probabilmente regala più emozioni dal vivo, piuttosto che intrappolati nell’asfittico spazio celluloideo di un cd, anche se conserva comunque, la proprietà indiscutibile di elisir del buonumore.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close