Menu

Recensioni

Simone Agostini – Green

2009 - Fingerpicking.net
folk/acoustic

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. L’Enchantement du Phare
2. Childhood memories
3. A25
4. The Bridge of sounds
5. Brigante se more
6. Dialogues
7. El llanto del Luna
8. Waiting for May
9. The villane of gnomes
10. Little suite DS

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Le terre del nostro amato/odiato Belpaese non sono solamente ricche di gente dalla grande dignità, che sa rimboccarsi le maniche quando necessario: sono terre assai fertili per la musica, dove nascono e crescono chitarristi di classe dalle enormi potenzialità, basta avere un po’ di abilità e tanta fortuna per riuscire a scovarli.
Simone Agostini rappresenta al meglio questa categoria: classe 1981, secondo classificato al “New Sound of Acoustic Music” e già guitar winner nella finale europea dell’Emergenza Acoustic Showcase.
Il suo debutto discografico si intitola “Green”, proprio come il verde dell’erba su cui viene ritratto con la sua inseparabile chitarra acustica.
Si tratta di un vero e proprio elogio alle sonorità di questo magico strumento musicale: dieci tracce rigorosamente acustiche, in cui a parlare sono le dita che si muovono con sorprendente abilità sulle corde della chitarra ed a vibrare non è solamente il legno del manico, ma anche il cuore e la mente di chi ascolta.
Un viaggio introspettivo attraverso paesaggi incontaminati arsi dal sole, tra passioni, racconti, delusioni, inquietudini ed un pathos tutto mediterraneo: basta solo chiudere gli occhi e lasciarsi accarezzare dalle melodie e dai brividi che questo giovane “maestro” ci sa regalare.
A volte la musica riesce a raccontare le cose meglio di mille fotografie.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close