Menu

Bibliophobia

Ci piacevano i Gansendrosis, di Luca Ducceschi

Edizioni Montag (www.edizionimontag.com)
euro 13,00

4030Luca Ducceschi è un giovane scrittore che spazia tra horror, noir e pulp, ghost-story e mainstream, e non ama mettere troppi “paletti” convenzionali tra i generi letterari da lui affrontati.

“Ci piacevano i Gansendrosis” è un romanzo breve e godibile: uno di quei libri che si leggono tutto d’un fiato, grazie ad un linguaggio giovanile, scorrevole e diretto, in certi casi forse un po’ troppo.

E’ il racconto dell’amicizia di un gruppo di ragazzi che avevano diciassette anni a metà degli anni novanta e che vedono intrecciarsi tra loro amori, angosce, passioni, piccoli eccessi e tanto rock n’roll, alla ricerca di quella libertà nei sentimenti che ha il sapore di una disincantata giovinezza e che alla fine presenterà un inaspettato ed amaro conto finale.

Un romanzo che si rivolge ai giovani e non solo e che non mancherà di suscitare rimpianti in chi ha saputo vivere quei giorni liberi e felici come un fiammifero impazzito, ed ora si ritrova a guardare a quel periodo indimenticabile della propria vita con un misto di gioia e nostalgia.

Il romanzo ha ottenuto il Premio “Le Fenici” edizione 2008 ed è edito da Montag nel catalogo “Le Fenici”.

a cura di Massimiliano Locandro

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Articoli correlati

Close