Menu

Recensioni

Corde Oblique – The Stone Of Naples

2009 - Prikosnovènie
folk

Ascolta

Acquista

Tracklist

1. La quinta ricerca
2. Venti di sale
3. Flower bud
4. Flying
5. Like an ancient black and white movie
6. La città dagli occhi neri
7. Nostalgica avanguardia
8. The quality of silence
9. Barrio Gotico
10. Dal castello di Avella
11. La gente che resta
12. Piscina Mirabilis

Web

Sito Ufficiale
Facebook

Corde Oblique è il progetto del chitarrista e compositore Riccardo Principe, maestro dello strumento e rinomato al di fuori dei confini nazionali (ha avuto l’onore di essere invitato a suonare in giro per l’Europa a fianco di artisti di grosso calibro, come Opeth, Bauhaus, My Dying Bride).
”The stones of Naples” è il suo quinto album e non fa altro che confermare l’approccio musicale che da sempre contraddistingue la sua produzione artistica: una sorta di osmosi artistica tra la sua attività di storico d’arte (il titolo del disco è tratto dall’omonimo libro di Caroline Bruzelius, storica dell’arte dedita allo studio dell’architettura medioevale a Napoli) e quella di musicista e compositore affermato.
La sua è ”musica visiva”, elegante e mai fine a se stessa, che riesce a coinvolgere l’ascoltatore “a tutto tondo”, raccontando storie e descrivendo luoghi, il tutto con uno stile del tutto personale, che lascia intravedere i contorni di una sensibilità tutta mediterranea.
Numerosi gli ospiti che hanno collaborato alla buona riuscita di “The stones of Naples”: ci piace sottolineare l’importante contributo femminile, con le stupende voci di Caterina Pontrandolfo, Floriana Cangiano, Claudia Sorvillo, Monica Pinto, Alessandra Santovito e Geraldine Le Cocq, che riescono a rendere ancor più coinvolgenti gli episodi di questo notevole “The stones of Naples”.

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Altre Recensioni

Close