Menu

TORTOISE: questa sera dal vivo al Viper Club di Firenze

Giovedì 26 novembre – ore 21,30 – Viper Theatre – Firenze

TORTOISE

in concerto

supporter TOMVIOLENCE

tortoise_bandUn nuovo appuntamento con la musica di Chicago, con una presenza negli anni divenuta leggendaria, l’ensemble Tortoise, che dai primi anni ’90 ha definito una nuova sensibilità sonora. I media l’hanno etichettata post-rock, un termine che solo vagamente indica una impensabile combinazione di linguaggi: l’art rock, l’elettronica, il minimalismo, il gamelan balinese, l’improvvisazione, la new wave, il country, il kraut rock tedesco, il punk, Brian Wilson, il free jazz e via dicendo.
I Tortoise saranno ospiti il 26 novembre al Viper Theatre, in un concerto che presenta il nuovo e acclamato cd “Beacons Of Ancestorship”, che li ha visti tornare in studio di registrazione dopo una pausa di alcuni anni e svela ancora una volta la straordinaria tavolozza di colori e timbri che il gruppo ha a disposizione. “Beacons of Ancestorship” è il sesto album inciso dai  Tortoise dopo “It’s All Around You” del 2004 e il box retrospettivo “A Lazarus Taxon”, pubblicato nel 2006, che offriva una raccolta di live, rarità e video della band di Chicago.
Con la tradizionale lineup che prevede John McEntire, John Herndon, Doug Mc Combs, Jeff Parker, Dan Bitney il nuovo disco illustra l’essenza della musica di Tortoise in una calibrata miscela di un ventaglio di ispirazioni e ricercate sonorità che illustrano una volta di più l’unicità della band di Chicago. Nei primi anni ’90, quando l’ambito della musica giovanile si confrontava con l’eredità del punk e del rock più genuino, i Tortoise mettevano a punto un mondo sonoro totalmente originale ed ancora inimitabile, che spiazzò gli ascoltatori. I nuovi brani di “Beacons of Ancestorship”, nella migliore tradizione Tortoise, danno il via ad una lunga lista di riferimenti che confluiscono istantaneamente nella musica del gruppo da renderli riconoscibili all’istante.
Il concerto di Tortoise sarà aperto dal gruppo toscano Tomviolence.

www.trts.com

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close