Menu

Il 19 marzo a Milano speciale live acustico per gli ASSALTI FRONTALI

ASSALTI FRONTALI

“BANDITI ACUSTIC SET” CONCERTO SPECIALE IN ACUSTICO

VENERDI’ 19 MARZO| CIRCOLONE – LEGNANO (MI)

A dieci anni dall’uscita dell’album Banditi, gli Assalti Frontali rielaborano, a grande richiesta, uno dei dischi piu’ importanti della loro carriera, celebrandolo con una performance acustica, venerdi’ 19 marzo al Circolone di Legnano.

Pianoforte, chitarra, contrabbasso e rap gli ingredienti principali di uno show che prevede pezzi entrati nel cuore di chi segue la band, anche grazie ai video dei Manetti Bros “Banditi”, “Notte d’acqua”, “Zero tolleranza” e poi “Va tutto bene”, “Notte e fuoco”, “Il tempo dell’attesa”, oltre alla riproposizione dei brani che consacrano Assalti Frontali come uno dei punti di riferimento della scena hip hop italiana.

Gli Assalti Frontali sono i veterani del nostro Hip Hop. Il gruppo si forma a Radio Onda Rossa, a Roma, durante le trasmissioni hip-hop che Militant A faceva come dj insieme alla sua posse. Il programma ospitava spesso rapper romani che all’epoca cantavano tutti in inglese e fu per questo che Militant A comincio’ a buttare giu’ le prime rime in italiano, tanto per vedere come girava. Tutto questo accese gli animi degli ascoltatori e il telefono bolliva, la gente voleva risentire i pezzi in onda. Poi iniziarono i concerti nei centri sociali e nelle universita’ occupate. C’e’ un pezzo che e’ diventato colonna sonora del movimento della pantera: “Batti il tuo tempo”, titolo del primo disco di Militant A con la formazione Onda Rossa Posse nel 1990, lavoro che ha fatto conoscere questo gruppo in tutta Italia per i testi mai banali e pregni di poesia urbana e desiderio di lotta. Dopo quell’anno inizia l’esperienza Assalti Frontali, un gruppo aperto che di volta in volta ha avuto dentro la sua formazione gente come Castro X, NCOT, Brutopop, Ice One, Lou X, Sioux, oltre alla presenza costante di Militant A che ha permesso la produzione di dischi divenuti ormai leggenda nell’hip-hop italiano, come ‘Terra di nessuno’ (autoprodotto 1992), “Conflitto” (autorprodotto e distribuito da il manifesto cd – 1996), “Banditi” (primo – ed ultimo – con una major, la Bmg, 1999). Il progetto militante di Assalti Frontali si sente imbrigliato nelle logiche di mercato di una major quindi, nel 2004,”HSL” segna il ritorno al Manifesto cd. Il disco vende oltre 15mila copie, conquistando per tre mesi il primo posto della classifica indie di “Musica e Dischi”, dando vita anche ad un remix – HSL- R (il manifesto cd – 2005). Nel 2006 esce “Mi sa che stanotte…”, registrato a Torino negli studi di Casasonica.

Nel 2008 Assalti Frontali producono il disco numero sette, “Un’intesa perfetta”, un album che continua nel solco di A.F: militanza politica e sociale in musica.

In occasione del 1 dicembre, Giornata Mondiale Contro L’AIDS, realizzano Il brano “Quando sei lì per lì”, per la Campagna di Prevenzione Aids 2008. Il brano parla di quanto sia importante, per evitare il contagio, avere comportamenti responsabili quali, ad esempio, l’uso del preservativo come strumento di lotta all’Aids.

Oltre ad Assalti frontali, si esibira’ la band Ufficio Sinistri, promettente gruppo che incrocia rock e hip hop con testi impegnati e presenta al pubblico del Circolone il primo disco ‘La teoria di Kasparov’, uscito con etichetta Warner Music.

www.assalti-frontali.com

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close