Menu

SOPHIA: mini tour italiano a fine aprile

SOPHIA

“At home with Sophia”

23 aprile 2010 – Bologna – Covo

24 aprile 2010 – Varese – Twiggy

26 aprile 2010 – Torino – Spazio 211

27 aprile 2010 – Milano – Magnolia

28 aprile 2010 – Roma – Teatro Furio Camillo

29 aprile 2010 – Lecce – Officine Cantelmo

30 aprile 2010 – Vasto (TE) – La Taverna

Robin Proper Sheppard arriva in Italia per At home with Sophia, una serie di concerti acustici e intimi che daranno la possibilità di ascoltare i brani più belli della band nella versione più intima e toccante.

Gli ultimi tour dei Sophia, la creatura di Robin, hanno visto il collettivo espandersi sino ad essere composto da più di 10 musicisti, come nel caso del tour promozionale di People Are Like Seasons (2004), Technology Won’t Save Us (2007) e dell’ultimo bellissimo There Are No Goodbyes (2009).

Dopo queste esaltanti esperienze, Robin Proper Sheppard, la mente e il cuore di Sophia, ha sentito il bisogno di ritrovare un’atmosfera più intima.

At home with Sophia sarà quindi il debutto di un tour solista dopo ben 15 anni di concerti con la band.

L’obiettivo e il senso di questi appuntamenti è quello di ricreare un ambiente casalingo e intimo, un’atmosfera calda ed emotivamente coinvolgente che permetta al pubblico di vivere i brani e la musica di Sophia nella forma più diretta e sincera possibile. Ad accompagnare Robin solo la chitarra e sul palco solo un backdrop (che raffigura la copertina del disco There Are No Goodbyes) e pochi elementi scenici: una sedia, un tavolo e una lampada.

In preparazione a questo tour Robin ha registrato versioni acustiche di diversi brani tratti da numerosi album di Sophia e li renderà disponibili in free download nei giorni precedenti al tour. Potete trovare i dettagli su www.sophiamusic.net.

Per rendere questi appuntamenti ancora più coinvolgenti Robin ha deciso di accettare proposte sui brani da suonare.

C’è un brano che vorresti ascoltare? invia la richiesta a: athomewithsophia@theflowershoprecordings.com

www.sophiamusic.net

Piaciuto l'articolo? Diffondi il verbo!

Close